Tagliate una ventina di gomme alle auto in sosta nel parcheggio condominiale

2

Con un comunicato Brixia Condominium denuncia una (lunga) serie di atti vandalici e violenti nei confronti delle autovetture parcheggiate all’interno di un cortile di un condominio in città e annunciano l’intenzione di organizzare un atto dimostrativo di protesta per richiamare l’amministrazione locale e in particolare il vicesindaco e assessore alla Sicurezza Fabio Rolfi circa il problema.

DI SEGUITO IL TESTO INTEGRALE DEL COMUNICATO:

Domenica 30 dicembre dalle ore 22:00 alle 22:45, in Brescia è stato consumato
un reato di violenza contro le autovetture dei condomini di uno stabile in città dove una o più persone, delinquenti armati di coltelli o pugnali hanno tagliato oltre 40 pneumatici anteriori. Almeno 20 autovetture in sosta nel parcheggio condominiale prese di mira e lasciate con centinaia di euro di danni. Brixia Condominium fa presente che già lo stesso condominio aveva visto episodi di violenza contro proprietà dei condomini: furono distrutti decine e decine di finestrini delle proprie autovetture. Ma, addirittura, pochi anni fa dei ladri entrarono nelle cantine.
Cosa dobbiamo aspettare, forse che queste persone violente ed armate entrino nelle singole proprietà, magari in piena notte? Egregio Assessore Rolfi, in qualità di Assessore alla Sicurezza – e se questi episodi non sono di sicurezza mi scuso già adesso – cosa intende fare per arginare questa violenza armata in Brescia città, e non nelle Favelas? Dobbiamo forse rincasare alle 18:00 ed aspettarci che ci incendiano le autovetture? Oppure possiamo dormire sonni tranquilli nei nostri appartamenti condominiali, magari il sonno eterno? Brixia Condominium sostenuto dalle famiglie dei condomini dello stabile in questione e di altri limitrofi di questo, chiede soluzioni circa la Security & Safety: o dobbiamo lasciare i nostri condomini a delinquenti armati, violenti che prima e dopo l’atto di violenza, hanno presumibilmente continuato a passeggiare in Brescia, magari incrociando altre persone, magari entrando in pubblici esercizi? Brixia Condominium, nei prossimi giorni, presenterà una eclatante azione dimostrativa in quel condominio, lasciato alla violenza armata, alle migliaia e migliaia di debiti lasciati da condomini volontariamente dolosi, morosi e violenti, lasciato a se stesso da ogni Istituzione.

Comments

comments

2 COMMENTS

  1. chi non paga acqua luce e gas in quel condominio lo sappiamo benissimo tutti senza essere tacciati di razzismo ( ma poi chissenefrega ) sono gli stranieri , che poi sarebbero gli amici dei sindacalisti "prestati" ( per sempre ) alla politica in particolare di un noto sindacato (non serve fare il nome)ed i bresciani onesti pagano .

LEAVE A REPLY