Morte in culla a Vobarno. La Procura dispone l’autopsia di conferma

0

Sembrerebbe proprio una morte in culla quella che ha colpito un neonato di due settimane, morto nella sua casa di Vobarno nella notte tra mercolaedì e giovedì. I genitori del piccolo se ne sono accorti solo la mattina quando la mamma è entrata nella cameretta del neonato per svegliarlo. Ma ormai il piccolino era già morto. La notizia ha fatto presto il giro del paese valsabbino creando tra gli abitanti grande sgomento. Per accertare che si tratti di morte in culla la Procura ha disposta l’autopsia.

Comments

comments

LEAVE A REPLY