Borgo Wuhrer, per la questione-parcheggio gli esercenti chiedono i danni alla Loggia

0

(a.c.) Per i quartieri di quella che tutti ormai chiamano "movida" cittadina non c’è pace. Se al Carmine i cittadini preparano un esposto per il Comune, reo di passività nei confronti dei disagi provati dai residenti, a Borgo Wuhrer il coinvolgimento del Tribunale c’è già. Dopo il prununciamento del Tar dello scorso mese (leggi la notizia), quando vennero ripristinati gli orari di chiusura del parcheggio alle 2:30 (cancellando l’accordo tra Loggia e residenti, con la chiusura all’1:30, mentre in precedenza il parcheggio veniva chiuso a mezzanotte), 4 gestori di locali hanno infatti deciso di chiedere i danni al Comune per i mancati introiti derivanti dalla chiusura anticipata.

I gestori che hanno dato mandato ai loro legali di intervenire vorrebbero dimostrare alla Loggia che nei mesi di apertura ridotta il cassetto ne ha risentito, e per questo vogliono essere risarciti. Un ulteriore grattacapo per Paroli e la Giunta. 

Comments

comments

LEAVE A REPLY