Furti, spaccio di droga e violenze: storie di provincia

0

I Carabinieri di Lonato del Garda hanno arrestato in Lonato d/g, nella tarda serata del 2 gennaio, 3 cittadini di origine marocchina M.S., di anni 19, M.C., di anni 23 e M.O. di anni 22, per furto aggravato di merce per un valore complessivo di 400 euro, in danno del supermercato “IPER” del centro Commerciale “IL LEONE”.

I Carabinieri di Chiari, nel corso di mirato servizio finalizzato alla prevenzione di reati contro il patrimonio, hanno arrestato in Chiari, nella serata del 3 gennaio, S.C. di anni 21, pregiudicato, e N.G., di anni 17, provenienti dal campo nomadi di Brugherio, per possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli atti allo scasso.

I Carabinieri di Rovato hanno arrestato in Rovato, nella tarda serata del 2 gennaio, il cittadino di origine tunisina J.A., di anni 38, in Italia s.f.d., per furto aggravato di merce per un valore complessivo di 82 euro, in danno del supermercato “IPER SIMPLY” di Rovato.

I Carabinieri di Bagnolo Mella hanno arrestato in Flero, nella notte del 4 gennaio, il cittadino di origine albanese D.S., di anni 25, per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti. Il soggetto, nel corso di un servizio di controllo al territorio, veniva sottoposto a perquisizione personale e trovato in possesso di 20 grammi di cocaina confezionata in 39 dosi pronte per la vendita. Lo stupefacente è stato sequestrato unitamente alla somma di 1840 Euro ritenuta provento dell’illecita attività.

I Carabinieri di Ospitaletto, hanno arrestato in Ospitaletto, nella serata del 3 gennaio, il cittadino di origine romena C.D. di anni 33 per violenza, resistenza e lesioni a P.U.. Il soggetto, alla guida della propria autovettura ed in evidente stato di ebrezza, dopo aver cagionato un sinistro stradale, veniva bloccato dai militari, peraltro aggrediti con calci e pugni.

I Carabinieri di Sirmione in collaborazione con quelli di Desenzano del Garda, hanno arrestato in Sirmione, nella mattinata del 3 gennaio, il cittadino di origine romena A.A. di anni 25 per resistenza a P.U.. Il soggetto, in seguito ad un controllo, per sottrarsi ai militari, si dava alla fuga venendo successivamente bloccato dagli operatori.

Comments

comments

LEAVE A REPLY