Saldi: il budget medio di un acquirente bresciano è 139 euro

0

Partono ufficialmente domani 5 gennaio i saldi invernali in Lombardia. Complessivamente le famiglie lombarde spenderanno circa 430 milioni, in linea con lo scorso anno ma con un budget ridotto. Spendono di più gli adulti (con un budget di 169 euro destinati ai saldi ), di meno gli over 65 (109 Euro).

 

Se  per la crisi solo il 43% delle famiglie potrà approfittare delle occasioni (dato che sale al 58% per quelle con un reddito alto e scende al 26% per quelle a basso reddito), comunque, rispetto allo scorso gennaio, sale la percentuale di coloro che faranno acquisti durante i saldi: a gennaio 2012 era il 41%, sale oggi al 43%. Così come cresce il numero di chi ha già acquistato prima dei saldi, magari approfittando degli sconti promozionali, passando dall’8% del 2011 al 16% di quest’anno.

Rincorsa all’affare a Monza dove si spende di più (157 Euro il budget ad acquirente, 153 a Varese, 148 a Bergamo e 139 a Brescia) e nelle piccole province 1 su 4 ha già comprato. È quanto emerge dalla indagine “Le famiglie e le festività natalizie. Monza e Brianza e Lombardia. Dicembre 2012”, realizzata dalla Camera di Commercio di Monza e Brianza con il coordinamento scientifico di Ref-Ricerche e in collaborazione con DigiCamere.

Comments

comments

LEAVE A REPLY