Volley, le ragazze della Sanitars Metallerghe Mazzano battono la Nazionale Israeliana 3-2

0

Palazzetto gremito e grande soddisfazione per la buona riuscita del 4° Memorial Angelo Peroni, manifestazione pallavolistica organizzata dalla Promoball Vbf in ricordo dello storico presidente della Società flerese. Nell’amichevole di lusso tra la Sanitars Metalleghe Mazzano e la Nazionale Israeliana del leggendario tecnico Arie Selinger sono state le biancorosse bresciane a vincere per 3-2 la sentitissima manifestazione dopo Volta Mantovana, Trentino e Montichiari.

Nel primo set Israele è bravo a portarsi avanti con le battute di Ponte (0-4), ma Mazzano riesce a recuperare e con Koleva scappa sull’8-6. Con Koleva e Serena, poi, è Mazzano a comandare per 16-10. La squadra di Selinger prova a rispondere con il muro delle gemelle Glük, ma le biancorosse con lo stesso fondamentale fanno la voce sempre più grossa volando prima sul 20-13 e poi sul 25-21. Nel secondo set è parità fino al 9-9, poi Israele aumenta la pressione a muro e vola sul 9-12. Con Serena Mazzano accorcia (14-15), ma la formazione ospite picchia forte e il tabellone segna 14-18. Sempre con Serena, però, la Sanitars Metalleghe reagisce, ed è 20-20, poi 23-20. Con Starikov in battuta, però, le cose per Mazzano si complicano e il finale di fa teso: è 26 pari, poi le israeliane mettono il turbo e chiudono 26-28. Nel terzo set sono le biancorosse in vantaggio al primo stop tecnico, ma la ricezione non funziona e Israele ne approfitta per portarsi avanti per 13-19 e poi per vincere 19-25. Nel quarto set è subito 5-5, poi Mazzano mette il turbo e si allontana con Martini, Koleva e Serena. È 14-10, poi Alberti sale in cattedra e le biancorosse si portano sul 20-14. Coach Selinger chiede il tempo, ma le padrone di casa – trascinate da una strepitosa Koleva – trionfano per 25-21. Si va al tie break, dove ad aggiudicarsi per 15-11 set e Memorial sono  le bresciane."Al di là delle sconfitte, l’esperienza in Italia è stata davvero emozionante – ha spiegato a fine gara Selinger -. Il livello della pallavolo in Israele si è abbassato, e per questo voglio investire sulle giovani, mettendo al loro servizio la mia esperienza".

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY