La polizia sequestra e chiude una casa d’appuntamenti a Montichiari

    0

    Dopo la maxi operazione del 2012 che aveva portato alla chiusura di 15 appartamenti adibiti a casa di appuntamenti, un’altra casa a luci rosse è stata chiusa a Montichiari. Gli agenti, martedì 8 gennaio, si sono presentati in via Ciotti dove una ragazza cinese clandestina, che faceva pubblicità su internet, riceveva i clienti. Fingendosi cliente un agente è riuscito a entrare e, nonostante il posto fosse aperto solo da qualche giorno la polizia ha trovato 1000 euro in contanti. Secondo la ricostruzione del Giornale di Brescia, le indagini sono poi proseguite portando all’arresto di un un sessantenne residente a Milano, ritenuto lo sfruttatore della donna, che era anche locatario dell’appartamento, intestato a un italiano, che era all’oscuro di quanto avveniva nella sua proprietà: l’appartamento è stato sottoposto a sequestro penale preventivo.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    LEAVE A REPLY