Rimborsi in Regione, sereni i consiglieri d’opposizione: “Non siamo tutti uguali”

19

Sono tranquilli i quattro consiglieri bresciani, all’opposizione in Regione, riguardo all’inchiesta della procura di Milano sui rimborsi chiesti ai gruppi consigliari. Sommando le spese di Girelli e Ferrari del Pd e di Patitucci dell’Idv non si superano i 6000 euro. Per il capogruppo dell’Udc Gianmarco Quadrini le spese sarebbero maggiori, ma assicura al Corriere che "si tratta di spese di rappresentanza, come vuole la legge". Nessuno di loro è indagato. Ferrari ha chiesto un rimborso di 150 euro per francobolli, Girelli (3mila e 254 euro) si è fatto rimborsare le spese di segreteria (volantini, inviti, organizzazione) di cinque convegni sul territorio, e Patitucci (circa 2000 euro) oltre all’organizzazione di quattro convegni sul territorio ha chiesto rimborsi per due cene con i relatori e collaboratori e per un contatore geiger per misurare il tasso di radioattività alla cava Piccinelli a Buffalora. Ll’indagine, che riguarda i rimborsi a partire dal 2008, riguarderà anche gli ex consiglieri del Pd Claudio Bragaglio e Arturo Squassina e di Osvaldo Squassina (Rifondazione e poi Sel). Ma anche Squassina sottolinea di aver sempre rispettato la legge.

Comments

comments

19 COMMENTS

  1. La differenza c’è e come i leghisti si sono fatti beccare con il lecca lecca gli altri pare da notizie di ieri abbiano speso solo per i fiori 300.000,00 Euro piu altre spese faraoniche che vedremo dalle carte della Procura. Se cosi sarà è chiaro che avremo ladri di polli e ladri di tutto rispetto…..

  2. La differenza sta solo in qualche nome, non in tutti… Non siete migliori per Dna, nemmeno in Lombardia: vi siete dimenticati di Penati forse????

  3. i consiglieri bresciani dell’opposizione in Regione sono quattro: Gianantonio Girelli e Gianbattista Ferrari (Pd), Gianmarco Quadrini (Udc) e Francesco Patitucci (Idv).
    Una fattura da 1.600 euro è stata emessa per l’ordine di cento copie del volume “Italico risorgimento”, un’altra da 300 euro per l’acquisto, l’8 marzo 2012, di cento “mazzolini di fiori”.
    Sono gli scontrini attribuiti ai rappresentanti dell’Italia valori. Ma tra le spese “botaniche” ci sono anche i 25 euro di Sinistra ecologia e libertà (4 novembre 2011) per l’acquisto di un’orchidea.
    I collaboratori della consigliera regionale Chiara Cremonesi, di Sel, l’unico partito, con l’Idv a mettere a disposizione della stampa tutte le distinte, al contrario del Pd, che ha preferito non rivelarle.
    Tra i conti esibiti dal partito di Nichi Vendola anche uno scontrino da 250 euro per le consumazioni al Sushi Bar Higuma, datato 27 luglio del 2011 e giustificato dalla stessa Cremonesi come “pranzo di lavoro” tra collaboratori.
    Altr i 31,70 euro (sempre spesi da Sel) per insalata con mozzarella, bresaola, ananas, panino verdura e formaggio e altri altris etti panini. Ma anche: !”confezioni regalo appena acquistate dalla “cooperativa Libera Terra”, per un totale di 552 euro. Altri 8470 euro sono stati invece rimborsati per un evento a Buccinasco a gennaio. Ma ci sono anche rimborsi per viaggi in taxi e in treno, giustificati come trasferte “istituzionali”.
    Tr a le voci di spesa rimborsate ai consiglieri dell’Idv i 350 euro spesi alla trattoria “Tullio” l’8 aprile del 2010. In cinque mesi i dipietristi risultavano avere speso 4mila 873 euro in consumazioni al ristorante.

  4. Già giusto, peccato che nel tuo intervento non parli di bresciani e che un panino e mortadella a pranzo sia ben diverso da cartucce da caccia, sigarette o mignottopoli…. Vi state proprio attaccando a tutto pur di far sembrare tutti uguali, ma tanto la gente non è scema……

  5. C’è poi il consigliere Carlo Borghetti(PD) che si è fatto rimborsare dalla cassaforte del gruppo 9.360 euro per aver dato alle stampe il volume «I miei primi due anni da consigliere regionale», bilancio di metà mandato con tanto di comunicati, interrogazioni e progetti di legge presentati.

  6. Siamo seri: cosa c’entra un libro che parla di attività politica, anche se celebrativo, con Mignottocrazia e cartucce?????

  7. Complimenti al piddino che si è fatto rimborsare "l’autobiografia" da 10.000 euri…..strano che ne bsnews( che addirittura difende le spese dei sinistri) ne la quasi totalità dei giornalai non l’abbiano strillato sulle prime pagine come hanno fatto 3 settimane fa…

  8. "Discorso simile per il «collega» Carlo Spreafico (PD) che ha stampato a spese del gruppo (ma a costi decisamente inferiori: «solo» 2.607 euro) il volume «Tramonto celeste, alba democratica». Dal Pd sostengono di essere in grado di giustificare una per una ciascuna uscita"…

  9. …"3.660 euro per il volume «Non siamo tutti uguali» del consigliere Carlo Spreafico(PD)"…… capito? non siamo tutti uguali era il titolo del libro che lo spreafico ci ha fatto pagare…

  10. Il PD per chi non lo sapesse a oltre 400 (quattrocento) indagati non saranno i due sfigati Consiglieri Regionali a fare la differenza…hahahah a

  11. 8 marzo:il pd in regione spende 1675 euro per mimose,cadeau e regalini….è vero,non sono tutti uguali:con la destra i giornalisti fanno il loro mestiere,con il pd no….

  12. Beh, che dire…premesso che non è mia intenzione difendere nessuno, perché chi ha sbagliato è giusto che paghi, era matematico che le spese dell’opposizione sarebbero risultate più o meno abbastanza regolari… D’altro canto, da quando la finanza ha controllato la maggioranza, hanno avuto " SOLO UN MESE" per poter far sparire tutto quello che non era consono…sarei stato curioso di vedere cosa sarebbe successo se avessero controllato tutti i partiti insieme ma, ovviamente, la magistratura ha i propri compagni da proteggere…

  13. Ma "far sparire" cosa? Si parla di spese di cui è stato chiesto il rimborso attraverso la presentazione di fatture e scontrini. Se uno non presenta fattura o scontrino non gli rimborsano la spesa: chi può far sparire cosa? E soprattutto, perchè? Ma sai di cosa parli?

  14. Ma vi rendete conto che non esistono politici onesti?State li a punzecchiarvi quando sta gente si arricchisce alle nostre spalle.E voi li difendete pure,destra o sinistra ci prendono TUTTI per i fondelli,sono TUTTI uguali.Aprite gli occhi,svegliaaaa!

  15. complimenti a Ferrari e Girelli, hanno dimostrato che si può fare politica anche in maniera onesta. Spero vengano rieletti. Abbiamo bisogno di pesone più pulite e trasparenti come loro…complimenti ancora

LEAVE A REPLY