Villaggio turistico di Clusane: il sit in di Legambiente per dire “no”

0

Ieri mattina non è passato inosservato  a Clusane d’Iseo il sit-in di Legambiente del lago d’Iseo, della Franciacorta, di Erbusco e delle associazioni ambientaliste la Schiribilla e Monte Alto.  Sulla strada provinciale un centinaio di manifestanti hanno sostato davanti  all’ingresso dell’area di 45.000 metri quadrati dove sarà costruito il villaggio turistico e dove un bosco è già stato raso al suolo qualche giorno fa. Il sit-in si è svolto dalle 11 alle 12  e i convenuti hanno combattuto il freddo con salamine e vino nostrano. Soddisfatto il presidente del circolo di Legambiente Dario Balotta: "stamane abbiamo visto quanto è alta la sensibilità della popolazione per la tutela dell’ambiente. Una nuova cementificazione sull’ultimo corridoio ecologico comprometterebbe quel poco di ecosistema e di microfauna rimasto".

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Io sono invece convinta che questo villaggio è. Da farsi..i costruttori non comorometteranno l’ambiente,per quanto ne so favoriranno addirittura lo sviluppo di flora e fauna

LEAVE A REPLY