200 anziani hanno testato la metropolitana: tutto perfetto, si spera però nelle agevolazioni sui prezzi

0

(a.c.) Sono anziani volontari del progetto «Vicino al tuo vicino», il piano dell’assessorato dei Servizi Sociali del Comune di Brescia per il supporto di vicinato tra gli anziani della città. Per questo loro impegno hanno avuto il privilegio ad essere tra i primi a salire sulla metropolitana, durante la mattinata di ieri.

Erano circa in 200, molti di più di quanti erano attesi alla stazione di Brescia Due, in via Cefalonia. L’appuntamento era fissato per le 9:30, ma tanti sono arrivati con largo anticipo, per scongiurare il rischio di stare a piedi. Assieme all’assessore Giorgio Maione sono scesi a -25metri, senza scale mobili né ascensori, e dopo la presentazione tecnica da parte degli ingegneri hanno ricevuto pure il saluto del sindaco, arrivato in tempo per fare gli onori di casa. Prima di salire sui due convogli che hanno portato gli anziani fino alla stazione di Sant’Eufemia, e ritorno, gli anziani hanno avuto modo di togliersi alcune curiosità, tra cui quella del costo del biglietto (ricordiamolo: 1,20 euro), per poi esprimere la speranza che siano riservati degli sconti, delle agevolazioni, per utenti della loro età. Il viaggio poi è andato benissimo: l’avranno certamente raccontato ai loro nipotini. 

Comments

comments

LEAVE A REPLY