Il Capitolium ha riaperto le porte, con una novità

0

In occasione della riapertura al pubblico del tempio Capitolino di Brescia, avvenuta martedì 15 gennaio 2013, sarà possibile, per tutti gli amanti dell’archeologia, della storia e dell’arte, seguire comodamente da casa le fasi più significative del cantiere in corso. I lavori si concluderanno il 7 marzo 2013 quando operai, restauratori, archeologi, trasportatori, allestitori… lasceranno il posto ai primi fortunati visitatori di questo straordinario edificio di età imperiale.

Il Capitolium era l’edificio principale di ogni città romana, simbolo stesso della cultura e della religione dell’impero; in esso era attribuito il culto alla Triade Capitolina, costituita dalle principali divinità del pantheon latino: Giove, Giunone e Minerva.

In via del tutto eccezionale, vista l’importanza di questo luogo, iscritto nel 2011 nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO come Sito seriale I Longobardi in Italia. I luoghi del potere (568-774 d.C.), si aprirà quindi il backstage dei lavori.

Attraverso i social network (https://www.facebook.com/TurismoBresciahttps://twitter.com/TurismoBresciahttp://pinterest.com/turismobrescia) si potrà seguire settimana dopo settimana la trasformazione dell’edificio, che da spazio museale ottocentesco riacquisterà la dimensione di antico tempio, nel quale ritroveranno posto gli arredi e le statue che lo decoravano in origine.

Gli aggiornamenti e gli approfondimenti potranno soddisfare l’interesse degli archeologi addetti ai lavori, degli amanti della storia, e di tutti coloro che sono curiosi di conoscere da vicino uno dei simboli di Brescia, nonché uno tra gli edifici più importanti nel panorama archeologico dell’Italia settentrionale.

Chi seguirà gli appuntamenti sui social network potrà vedere video e immagini, avere notizie di tutto quello che è normalmente nascosto agli occhi del pubblico e garantirsi un posto in prima fila per questo imperdibile appuntamento.

Comments

comments

LEAVE A REPLY