Visite guidate nella preziosissima Chiesa di S. Angela, gioiello sconosciuto della città

0

In onore della festa di S. Angela Merici (27 gennaio), co-patrona della città di Brescia, al via questo sabato 19 gennaio alle ore 10 e alle ore 14 le visite guidate nella preziosissima Chiesa di S. Angela (via F. Crispi), magnifico gioiello spesso sconosciuto anche ai bresciani. Particolarissima chiesa “doppia” dalla lunghissima storia religiosa e architettonica: la primitiva chiesa inferiore venne costruita nei pressi del luogo in cui sorgeva il Cimitero di San Latino (cimitero degli antichi martiri cristiani tra cui i santi Faustino e Giovita) con il nome di S. Faustino ad sanguinem, sui cui resti è stata poi costruita la Chiesa di S. Afra, luogo in cui la santa andava a pregare sulle tombe degli antichi martiri insieme alle Compagne. Dopo l’edificazione della nuova chiesa superiore nel ’500 e i notevoli danni dovuti ai bombardamenti della seconda guerra mondiale, l’edificio è stata ricostruito e dedicato a s. Angela Merici nel 1956. Qui è riposto il corpo della santa, meta tutto l’anno di fedeli e turisti provenienti da tutto il mondo; sugli altari si ammirano dipinti di alcuni tra i più importanti pittori del ’500-’600 del nord Italia (tra gli altri Tintoretto, Scuola del Barocci, Procaccini, Jacopo Palma il Giovane). Si potranno inoltre visitare i chiostri, il museo e le stanze in cui s. Angela visse e morì.

Comments

comments

LEAVE A REPLY