Pallanuoto Brescia, nei guai il presidente

0

Guai per il presidente della Pallanuoto Brescia. C.F infatti avrebbe tentato di vendere una partita. Almeno stando a quanto riporta il quotidiano Unione Sarda secondo il quale il presidente della Pallanuoto Brescia avrebbe cercato di vendere la finale dei play off di A2 disputata a giugno, chiedendo in cambio 20 mila euro. In contanti. Per questo C.F sarebbe volato in Sardegna per incontrare il presidente della Promogest Quart il quale però avrebbe declinando l’offerta per poi denunciarlo. A quel punto la giustizia sportiva l’avrebbe condannato ad un anno di squalifica. Per la giustizia ordinaria, invece, il sostituto di Cagliari Gaetano Porcu avrebbe chiuso l’inchiesta inviando al presidente bresciano un avviso di garanzia per frode sportiva. Dal canto però il presidente avrebbe negato ogni accusa dichiarando che il contatto con Pettinau sarebbe avvenuto per vendergli il titolo sportivo, pratica assolutamente legittima.

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY