Brutta sconfitta per il Vobarno, che non aggancia la zona playoff

0

La peggior partita della stagione da parte della squadra di Danesi, non ci sono attenuanti o alibi particolari, Vobarno a parte il primo set, sparisce completamente negli altri tre parziali e non si avverte mai la sensazione di una reazione mentale e nemmeno tecnica da parte della squadra valsabbina. Molta amarezza sugli spalti, non solo da parte della società ma anche e  soprattutto da parte dei tifosi che non gradiscono troppo la prestazione delle proprie beniamine, troppi errori, troppi passaggi a vuoto, troppa superficialità nell’affrontare una squadra, nettamente alla portata della Nuova Bstz. Una sconfitta che nessuno si aspettava, Vobarno sta lottando per la zona play off, è consapevole di avere concorrenti agguerriti e non può permettersi certi incontri raccogliendo zero punti come stasera. Finisce il girone di andata con Vobarno al quinto posto, a due punti dalla zona "che conta".

Nel primo parziale Danesi schiera formazione inedita, Danieli in regia e Leali  opposto, Zavaglio e Beschi in banda, Tusa e Saottini centrali, Viviani come  libero. Il primo set Vobarno gioca bene, il divario tecnico fra le due formazioni è piuttosto netto, Saottini esordisce con tre muri punto e due veloci, Leali pur giocando da opposto, conosce a memoria gli schemi fast da centrale e passa  piuttosto agevolmente, tutto gira piuttosto bene, Vobarno senza strafare vince  per 25 a 22. Dal secondo set, Vobarno sparisce, Danesi non conferma Tusa e inserisce Azzini  in posto 4, ristabilendo il sestetto titolare delle partite precedenti, purtroppo, non ci sono momenti a vuoto di singoli martelli, tutti gli attaccanti faticano a mettere palla a terra, ricezione quasi inesistente, regia  poco ordinata e palle che cadono senza tentativi di difesa adeguata, parecchia  confusione in campo, mai visto Vobarno giocare così male in questa stagione. Nel terzo parziale le ragazze di Danesi provano a reagire, ma come successo altre volte, nei momenti finali dei set, dimostrano poca lucidità e subiscono la squadra avversaria. Quarto set da dimenticare e difficile da commentare se non per il Marudo che,  giocando un volley molto semplice,  asfalta Vobarno con un imbarazzante 25 a 16. A fine partita, rumoreggiano un po’ tutti, animi piuttosto caldi che  consigliano senza dubbi, di sfruttare la pausa campionato per riordinare le  idee, fare un reset e valutare attentamente prestazioni come quelle di stasera,  allo staff tecnico l’arduo compito di far ripartire la squadra vista fino a 10  giorni fa.

Nuova Bstz Vobarno – Tomolpack Marudo Riozzo: 1 – 3 ( 25 – 22 / 21 – 25 / 25 – 27 / 16 – 25 )

Nuova Bstz Vobarno
Saottini 20, Zavaglio 13, Beschi 13, Leali 11, Tusa 6, Danieli 1, Azzini 7,  Ferraro, Viviani(l), Santino, Mascadri. Allenatore : Danesi

Tomolpack Marudo Riozzo
Paolucci, Plandrani, Nodari, Cicognini, Boneschi, Sala, Galassi, Chiarini,  Samarati, Perotti, Conte, Mazzotta (l). Allenatore : Zaino

Comments

comments

LEAVE A REPLY