Fabio Rolfi (Lega): “E’ necessario legalizzare, controllare e tassare la prostituzione”

16

Si è svolta questa mattina in città una importante operazione congiunta tra forze di polizia, che ha portato all’arresto di diverse decine di persone per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. L’indagine si è svolta negli ambienti dei centri massaggi orientali dopo le numerose segnalazioni dei residenti.

Fabio Rolfi, segretario provinciale della Lega Nord e assessore alla Sicurezza del Comune di Brescia, è intervenuto per complimentarsi con gli agenti che hanno partecipato all’operazione. "Un plauso va fatto agli agenti della Polizia locale di Brescia e delle altre forze di polizia che hanno preso parte all’iniziativa, dopo un’indagine approfondita durata diversi mesi. – ha dichiarato Fabio Rolfi – Si tratta di un’azione non isolata che certifica ancora una volta la valenza del progetto di interazione e collaborazione tra forze dell’ordine, rafforzato grazie al Patto Brescia Sicura siglato dall’ex ministro Maroni". “Gli inquirenti – prosegue il vicesindaco della città – sono impegnati assiduamente nel contrasto allo sfruttamento della prostituzione. Sono enormi e difficilmente calcolabili le quantità di denaro sottratte al fisco da queste attività criminali. Il risultato di stamattina è frutto di un lavoro preciso, a cui si è potuti arrivare anche grazie alle competenze degli agenti della Polizia locale, che rappresentano in misura sempre maggiore un contributo alla sicurezza della città, contrariamente a quanto dichiarato da coloro che vorrebbero relegarli a semplici gestori del traffico urbano”. “Sul tema della prostituzione – conclude Fabio Rolfi – la posizione della Lega Nord è molto chiara: è necessario legalizzarla. Questo consentirebbe in primo luogo di dare una forte spallata al traffico umano di clandestini; permetterebbe inoltre un controllo serrato sulle condizioni igieniche dei locali in cui si pratica oltre che sullo stato di salute delle persone e rappresenterebbe infine un introito importante per le casse dello Stato, in Germania vale circa 4 miliardi, da investire su servizi sociali e riduzione della pressione fiscale per famiglie e imprese”.

Comments

comments

16 COMMENTS

  1. Il soggetto ha cominciato a fare proclami contro la prostituzione di vicolo Diagonale il giorno in cui si è insediato in poltrona. Con quale risultato è sotto gli occhi di tutti. Ora lo vediamo arrampicarsi sul carro dei "vincitori" sul quale cerca di trascinarsi con i vigili. Basta con queste buffonate parolaie! Basta con questo assessore Tecoppa! Le forze di polizia efficaci ed efficienti sono Carabinieri e Polizia di Stato.

  2. Non dimentichiamo da quale "brodo culturale primordiale" è scaturito il "Lega pensiero", quali sono i riti tribali degli appartenenti (ampolle, acque del Po, ecc.). Pensiamo davvero che questi soggetti siano capaci di qualcosa che non sia di danno per la città, per la regione o per il Paese? Prima di iniziare la carriera politica, cosa ha combinato questo pupo? Non è che, magari, non gli è riuscito nemmeno di terminare gli studi? Capirei se fosse andato a lavorare… Ci dica.

  3. da quando ci sei tu, sono molto più tranquillo… meno male che ci sei tu a garantirci la tranquillità, sei nato per fare del bene alla gente! santo subito!

  4. ecco ci mancava che per pareggiare il bilancio il comune chieda soldi a chi sfrutta la prostituzione. regolarizzare la prostituzione vuol dire che fra qualche anno qualche figlia di leghista potrebbe scegliere la strada della casa chiusa…

  5. Un’altra scelta assolutametne condivisibile. Via la prostituzione dalle strade. Via lo sfruttamento di papponi e mantenuti. Questi sinistri solo favorevoli per la legalizzazione della droga ma sfavorevoli alla legalizzazione della prostituzione. Ipocriti fino al vomito.

  6. chissa’ come mai ci si muove sempre in campagna elettorale,vedi intervento in via milano,e adesso questo ma perche’ non si combatte la criminalita’ l’illegalita’E LA CLANDESTINITA’ tutti i giorni?

  7. chissa’ come mai ci si muove sempre in campagna elettorale,vedi intervento in via milano,e adesso questo ma perche’ non si combatte la criminalita’ l’illegalita’E LA CLANDESTINITA’ tutti i giorni?

  8. Leggendo i giornali cittadini di oggi
    si capisce con tutta evidenza che l’operazione è stata condotta dalla questura a seguito di indagini della stessa, durate mesi. Dei vigili, completamente estranei all’operazione, non si fa alcun cenno. Però Rolfi se ne attribuisce il merito. Trombone, come sempre: come sempre intento ad apparire: è il patetico imitatore nostrano di Paolini, quello che ogni volta smania e fa capolino dietro i cronisti televisivi.

  9. Vedere i sinistroidi che parlano di soldi pubblici oggi che stanno venendo (faticosamente) alla luce le ruberie del pd in MPS che costano e costeranno migliaia di miliardi ai contribuenti italiani non ha prezzo! Piddini siete senza vergogna:fate la morale e poi costate MIGLIAIA di MILIARDI di euro allo stato!

  10. ..HAHAHAH, bella la tua nega lord……facciamo subito un referendum…..!
    in tanto la sinistra polemizza se rolfi dice la sua, però tace su come gli amici di merende si sono magnati il monte dei paschi di siena …….., cosa ben più grave per noi italiani che scandalizzarsi su pitanun e putaner, almeno questo è un " servizio " che non dobbiamo pagare noi, mentre per il monte il monti ci ha già derubato abbastanza . O no ??

LEAVE A REPLY