Lonato, la cultura passa dai social network. Parola del nuovo assessore Valerio Silvestri

0

Dal 1° gennaio 2013, dopo la consegna delle dimissioni in Giunta dell’assessore al Bilancio Roberto Tardani, che rimane consigliere comunale (sempre con delega al Bilancio), è entrato nell’esecutivo del Comune lonatese il consigliere Valerio Silvestri, attuale assessore alla Cultura.

 

«L’avvicendamento era stato deciso ancora nel 2010, subito dopo le elezioni», spiega il sindaco di Lonato del Garda Mario Bocchio. «Ora si invertono semplicemente i ruoli tra Silvestri e Tardani. Colgo l’occasione per ringraziare il consigliere Roberto Tardani per il lavoro svolto all’interno della nostra giunta fino al 31 dicembre 2012 e auguro buon lavoro a Valerio Silvestri, che in questi anni si è sempre dato molto da fare anche come consigliere comunale».

Valerio Silvestri, già impegnato sul fronte della Cultura come assessore nella precedente Giunta Bocchio, dichiara: «Per il mio settore non cambia quasi nulla. Soprattutto nel settore della edilizia scolastica, le linee d’azione sono tracciate da anni e quindi continueremo con l’adeguamento degli spazi a vantaggio dei nostri alunni. È in corso di pubblicazione il bando per l’ampliamento della nuova scuola dell’infanzia “Karol Wojtyla” (settima e ottava sezione) come da progetto originario. Ed è anche partito lo studio per l’ampliamento della scuola primaria “Don Milani”, dove realizzeremo un nuovo blocco di due piani, per circa 250 mq ciascuno. Avremo così aule più grandi che possano ospitare tranquillamente anche classi da 28 alunni e nuovi laboratori e spazi per i bambini diversamente abili».Ma non è tutto, perché l’operato dell’Assessorato alla Cultura si sta espandendo anche sul web, attraverso i social network. Annuncia ancora l’assessore Silvestri: «In questi giorni sta partendo la pagina Facebook denominata “Lonato Cultura”. Sarà la pagina ufficiale dell’Assessorato alla Cultura di Lonato del Garda. Qui pubblicheremo notizie, curiosità, avvisi e informazioni sull’attività del nostro comune, nel settore culturale: scuola, biblioteca, corsi, spettacoli per bambini, commedie dialettali, manifestazioni estive, collaborazioni con le associazioni locali e tanto altro per essere informati su cosa succede nella nostra città». A brevissimo seguirà anche l’attivazione di Twitter, uno strumento – precisa Valerio Silvestri – «che sarà usato per contattare più rapidamente le famiglie, per esempio in caso di comunicazioni urgenti riguardo la scuola (tipo la chiusura delle scuole per neve). Sono nuovi mezzi che da ora utilizzeremo per essere più vicini ai nostri cittadini, di tutte le età, per informare in tempo reale».

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Sarebbe utile che l’Amministrazione Comunale di Lonato avesse cura dei bisogni reali delle famiglie prima gettare fumo negli occhi con Facebook e Twitter: che ne direste di pensare ad un servizio di dopo scuola per i figli di genitori che lavorano e non hanno possibilità di liberarsi dagli impegni lavorativi alle quattro del pomeriggio? Poi magari pensiamo a come fare per comunicare la chiusura per neve! Almeno passassero con spazzaneve e/o sale …

LEAVE A REPLY