I legnanesi a Manerbio con lo spettacolo “Il treno dei pendolari”

0

Ormai affezionati al pubblico del Teatro Politeama, I Legnanesi tornano con un nuovo spettacolo, che, per la prima volta, presenta un titolo in italiano: Il treno dei pendolari, che, è proprio il casi di dirlo, giungerà a Manerbio, puntualmente, martedì 29 gennaio 2013 alle ore 21. I tre protagonisti sono ormai entrati nella tradizione ed amati dal pubblico, così come l’ambientazione, vale a dire quel “cortile” che ha caratterizzato la vita dell’Italia intera; il regno dei problemi di tutti i giorni, dove però, in fin dei conti, tutti vivono in armonia e serenità. In quel luogo, un giorno inizia a sgorgare un’acqua con delle proprietà miracolose. La famiglia Colombo pensa così di aver risolto tutte le sue preoccupazioni economiche, cercando di vendere questo portentoso Elisir di Lunga Vita. La Mabilia coinvolgerà il suo fidanzato in questo business, mentre la Teresa si sentirà finalmente una donna in carriera. Sul più bello, però, lo Stato Italiano allungherà le mani sul podere della famiglia, facendo svanire ogni sogno di ricchezza. Per mantenersi i tre saranno assunti in un call center fuori città e costretti ad intraprendere un’avventura da pendolari, arrivando a coinvolgere persino il sindacato per far valere i loro diritti. I Legnanesi entusiasmano spettatori di tutte le età, unendo un singolare mix di italiano e dialetto lombardo in un “italiandialetto” per conquistare ed appassionare anche i più giovani e il pubblico di altre regioni, raccontando, con uno sguardo attento all’attualità ed attraverso una comicità pulita e senza volgarità, la vita della gente comune.

 

I pochissimi biglietti ancora disponibili (intero 25 € – ridotto 22 €) per lo spettacolo si possono acquistare presso il botteghino del Teatro Politeama in Piazza Monsignor Bianchi 1 (030.9381567) nei tre giorni precedenti ogni spettacolo (orari: 10-12 e 16,30-18,30) oppure negli orari di proiezione cinematografica (Sabato, Domenica e Lunedì dalle 20,30 e Domenica pomeriggio dalle 15).

Comments

comments

LEAVE A REPLY