Ex Eib, Confesercenti: “Non vogliamo nessun nuovo centro commerciale”

0

Nei giorni scorsi la Stampa locale ha ripetutamente riportato la notizia dell’imminente passaggio del Palazzetto dell’E.I.B in proprietà al comune di Brescia con la previsione di dedicarlo a molteplici attività, fra cui le manifestazioni sportive. Confesercenti Brescia è tornata sulla vicenda per ribadire la propria contrarietà a qualsiasi altra realizzazione a fini commerciali nell’area ex Eib.

DI SEGUITO IL TESTO INTEGRALE DEL COMUNICATO:

Rileviamo che l’ipotetica soluzione di un accordo per dotare la Città di una struttura dalla capienza di 5.000 posti, appare sicuramente apprezzabile. Tuttavia attorno alla vicenda del Palazzetto si possono generare non pochi equivoci. Da tempo si vocifera della possibilità di insediare in quell’area un nuovo Centro commerciale. Confesercenti è stata estremamente chiara durante il confronto sul Piano di Governo del Territorio: per poter assumere le opportune decisioni, si discuta subito di tutte le potenziali trasformazioni commerciali, senza introdurre, più o meno surrettiziamente, successive sorprese a giochi fatti. In quella sede Confesercenti aveva dichiarato che, per quanto riguarda lo sviluppo commerciale nella zona E.I.B. e della Cittadella dello Sport, gli amministratori avrebbero potuto considerare eventuali – e non auspicati – spazi commerciali solo se in alternativa a quelli inseriti nel PGT per ex Idra, ex Magazzini Generali e Serenissima, altrimenti li avremmo contrastati con ferma determinazione. Quindi ribadiamo la nostra posizione: ben venga il recupero e l’ampliamento dell’E.I.B., ma nessuno pensi di sfruttare questa occasione per favorire la nascita di un altro Centro commerciale.

Comments

comments

LEAVE A REPLY