Oggetti utilizzati per rituali vudù scoperti ieri mattina nei giardini di via Parenzo in città

0

(a.c.) Un misto di curiosità e paura. E’ questa la reazione che hanno provato i cittadini che nella mattina di ieri hanno scoperto i resti di quello che con ogni probabilità è un rito vudù, nei giardini di via Parenzo, nei pressi della Scuola primaria Deledda.

Una bottiglia di spumante, un bicchiere, candele, sigarette e un piatto colmo di farina gialla: oggetti utilizzati per un rito atto ad ingraziarsi i favori di uno spirito, oppure per far innamorare una donna. Ci vorrebbe un esperto per sapere con certezza a cosa servono. Nel frattempo i genitori che hanno scoperto i resti – la notizia è riportata stamane sulle colonne di Bresciaoggi – sono moderatamente preoccupati ed hanno segnalato il ritrovamento alle forze dell’ordine. 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome