“Parole con… thè”: alla Biblioteca Richeriana di Leno si dialoga con gli scrittori

0

Nata da pochi mesi, la Biblioteca Richeriana del Dominato Leonense propone un interessante calendario di incontri letterali. “Parole con… thè” è il titolo di questa iniziativa;  un salotto nel quale è possibile dialogare con gli autori e confrontarsi con il mondo letterario contemporaneo, sorseggiando un buona tazza di thè caldo.  Il primo appuntamento è per Giovedì 14 febbraio, giorno di San Valentino. Alle 15.00 la scrittrice Maria Rosaria Di Domenico presenterà “L’aquila e la colomba”, romanzo storico che racconta le vicende di Anna e Michele, due sposi che appartengono alla "gente bene". La loro storia personale si intreccia a quella della grande storia d’Italia; il romanzo è infatti ambientato durante il Risorgimento italiano. L’incontro è moderato dalla prof.ssa Giusy Ricchiuti. In occasione della Festa della donna, giovedì 7 marzo, alle 20.30, l’associazione teatrale CaraMella presenta “Donne sopra le righe”, una serata di letture e di musica. Saranno interpretati brani di Virginia Woolf, Emily Dickinson, Allison Pearson, Angeles Mastretta, Stefania Bertola, e molte altre scrittrici. Storie per ridere, pensare, sognare e riconoscersi un pò attraverso queste parole. Con Monica Gilardetti e Gabriella Baiguera.  L’incontro è rinnovato in biblioteca per la Festa del papà, Martedì 19 marzo alle 15.00. In questo pomeriggio incontriamo Anna Maria Boselli Santoni, che racconta il suo libro “Forse là, dove danzano i girasoli”. Un canto d’amore e di dolore, un omaggio letterario alla memoria del padre mai incontrato, scomparso durante la seconda guerra mondiale. L’incontro è moderato dalla prof.ssa Giusy Ricchiuti.

 

Infine, questo primo ciclo di incontri si conclude con una ventata esotica. Giovedì 11 aprile, alle ore 15.00, il prof. Luciano Anelli presenta il suo libro “Una notte nella Medina. Incursioni sulla costa punica da Tunisi a Zarzis”. Il racconto di un viaggio, vissuto dallo stesso autore, lungo le coste del Mediterraneo tunisino. Queste pagine sono indirizzate a chi desidera conoscere il Paese in un modo un po’ meno superficiale; a chi abbia voglia di calarsi nei panni del viaggiatore. Tutti gli incontri sono ad ingresso libero e si svolgono all’interno della Biblioteca Richeriana, nell’ottocentesca Villa Badia di Leno, Bs (presso la sede della Fondazione Dominato Leonense), in via Marconi 28.

Comments

comments

LEAVE A REPLY