Tonale, polizia e soccorso alpino salvano quattro escursionisti dispersi

0

Il Soccorso Alpino e i poliziotti del Distaccamento sciatori della Polizia di Stato portano in salvo quattro escursionisti dispersi . E’ accaduto venerdì scorso, nel pomeriggio, alle 16 circa, quando il 118 di Brescia ha contattato via radio le unità del Soccorso alpino della zona Temù, Pontedilegno e Tonale al fine di organizzare l’operazione di recupero e soccorso di quattro escursionisti che si erano persi sul ghiacciaio Pian di Neve e non erano più in grado di scendere a valle.

Contattati dal responsabile del Soccorso Alpino di Brescia agli agenti del Distaccamento sciatori di Passo del Tonale, è stata richiesta la loro collaborazione per la gestione della sicurezza degli elisbarchi che avrebbero tratto in salvo i quattro malcapitati. Gli operatori di polizia nei pochi minuti che avevano a disposizione hanno quindi approntato una piazzola di emergenza, nei pressi dei locali adibiti a Guardia Medica, isolando l’area, rendendola sicura per ridurre al minimo i tempi di intervento non sapendo quali sarebbero state le condizioni di salute degli escursionisti.

Trattavasi di tre uomini ed una donna tutti di età compresa tra i trenta ed i quaranta anni, due della provincia di Bergamo, uno di Lecco ed uno di origini albanesi. Localizzati e finalmente tratti in salvo dall’eliambulanza i quattro escursionisti hanno raccontato ai loro soccorritori di aver male valutato i tempi di percorrenza del tragitto sul ghiacciaio e di essersi trovati a ridosso delle ore serali in una posizione sconosciuta.

Consapevoli del grave rischio corso ed in buone condizioni di salute, i quattro hanno rivolto parole di elogio e riconoscenza a tutti i partecipanti alle operazioni del soccorso che ha permesso loro di tornare a casa “sani e salvi”

Comments

comments

LEAVE A REPLY