Genitori e figli a scuola del Teatro Desiderio di Leno

0

Il Teatro di Desiderio, progetto nato dall’Associazione Teatrale Caramella, da Fondazione Dominato Leonense e IIS Capirola, propone un corso rivolto ai genitori e ai figli. Un laboratorio che, partendo dal gioco teatrale e dall’improvvisazione, stimola i genitori ed i bambini a muoversi insieme, per mano, all’interno di racconti, sogni, viaggi nella fantasia, sperimentando nuove forme di comunicazione ed espressione. Il gioco teatrale permette al bambino e al genitore di vivere un’occasione diversa di crescita e di conoscenza del proprio corpo e del mondo circostante, all’interno di un luogo creativo dove sviluppare un percorso comune ed in cui poterlo rappresentare. Una scommessa d’incontro per esplorare se stessi e gli altri in maniera nuova e condivisa, giocando, rispettando le regole, ma anche capovolgendole, rispondendo insieme agli stimoli del momento. Durante il percorso, strutturato in 10 incontri da un’ora, si proporranno giochi, ritmiche, filastrocche e nonsense. Linguaggio non verbale, suoni, musica e giochi espressivi aiuteranno ad entrare in una nuova dimensione di ascolto e di scoperta, in cui poter seguire stimoli inusuali e comunicarli liberamente. Il laboratorio è pensato come una sorta di "viaggio di conoscenza affettiva tra genitori e figli": un modo per soffermarsi sulle relazioni, per osservarne le dinamiche, per stupirsi di fronte alla capacità d’ascolto e di espressione dei propri bambini e per godere di un’esperienza fatta insieme. Una piccola parte del laboratorio vedrà poi genitori e bambini camminare in parallelo, affrontare gli stessi stimoli separatamente, osservandosi a vicenda: un lasciarsi e ritrovarsi sperimentando un distacco, imparando che l’altro “c’è” anche quando siamo soli. Il laboratorio è condotto da Valentina Salerno, attrice e regista che collabora con il Teatro Telaio.Gli incontri si terranno a leno, a partire da venerdì 1 febbraio dalle 16,30 alle 17,30.

Comments

comments

LEAVE A REPLY