Provincia, il piano è quello di cedere le quote in A4 per pagare le imprese

0

(a.c.) Un’esposizione finanziara di oltre 33 milioni di euro, 21,8 verso le imprese e 11,3 verso gli enti. La Provincia di Brescia nel 2013 dovrà fare i conti con il debito accumulato negli anni passati, e per mantenere fede agli impegni, e contestualmente rispettare il patto di stabilità, pensa di cedere la partecipazione in Autostrada A4.

Il presidente Daniele Molgora conta di incassare dalla cessione circa 45 milioni di euro, da utilizzare in primis per pagare i debiti con le ditte private che hanno lavorato per la Provincia, e poi per gli enti. L’incasso però è solo ipotetico: è forte il rischio – dopo recenti episodi analoghi – che l’asta delle quote vada deserta. In quel caso il pericolo di non riuscire a rispettare il Patto di stabilità sarebbe altissimo. A questo proposito non sono mancate le critiche dell’opposizione durante la Commissione Bilancio di ieri.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Meno male che a fine 2012 Molgora si vantava di avere in Provincia "i conti in ordine". Ma ci si doveva insospettire quando tra i non molti fiori all’occhiello dela sua amministrazione celebrava "la riemissione del carpione (pesce in via di estinzione) nel Garda"…

LEAVE A REPLY