Sgominata banda di rapinatori. Refurtiva a disposizione dei derubati

0

(a.c.) Luogo di provenienza: Romano di Lombardia. Territorio di caccia preferito: la Bassa Bresciana. Dopo mesi di pattugliamenti e indagini i carabinieri sono riusciti a mettere la mani sulla banda di rapinatori che ha tenuto sotto scacco la Bassa Bresciana per un lungo periodo. L’episodio-chiave nella notte tra lunedì e martedì, quando una pattuglia dei militari ha incrociato la vettura a bordo della quale i rapinatori albanesi si stavano muovendo. L’avvistamento a Barbariga, dove è iniziato l’inseguimento terminato (per i rapinatori) in un fosso: l’auto sulla quale viaggiavano a grande velocità si è ribaltata in un canale.

Tutto è partito con la segnalazione di un tentato furto in un’abitazione di Barbariga. Il padrone di casa è riuscito a respingere i ladri dopo che li ha sorpresi mentre cercavano di entrare. I carabinieri hanno iniziato i pattugliamenti fino a che hanno incrociato l’Audi A5 (rubata a Camisano Cremasco) a bordo della quale viaggiavano gli albanesi. Dopo il ribaltamento purtroppo i militari hanno messo le mani solo su un componente della banda, gli altri sono fuggiti a piedi tra i campi, hanno rubato un’auto (un’altra Audi) a Zurlengo, frazione di Pompiano, e hanno fatto perdere le tracce. 

Grazie alla persona arrestata i carabinieri sono risaliti al covo della banda situato a Romano di Lombardia, dove è stata trovata la refurtiva di numerosi colpi messi a segno recentemente. Oro e preziosi sono disponibili in caserma a Orzinuovi, dove le vittime di furto possono recarsi per vedere se trovano qualcosa di loro. Tutto questo mentre i militari sono alla ricerca dei complici dell’albanese in carcere.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Ma possibile che mai una volta vengano pubblicati nomi e fotografie dei delinquenti?????? Possibile che queste persone abbiamo tutte queste tutele e se una vecchietta ruba una mela per mangiare ne pubblicate nome cognome codice fiscale peso altezza esami del sangue ecc…… Ma vergognatevi!!!!!!!!

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome