Sabato notte, lite al Seconda Classe: intervengono polizia e carabinieri

0

Lite tra un cliente e un addetto alla sicurezza del Seconda Classe, locale notturno di via Carlo Zima, nel week end: la causa una discussione sul pagamento delle consumazioni. Una lite accesa che ha avuto termine solo dopo l’intervento della Volante della Questura e della Radiomobile dei carabinieri. Secondo la ricostruzione del Giornale di Brescia tutto è accaduto intorno alle due: pare che il cliente non avesse  il lasciapassare che testimonia l’avvenuto pagamento. La sicurezza lo ha bloccato e la reazione è stata immediata, dalla parole alle mani forse a causa di qualche bicchiere di troppo. L’arrivo degli agenti ha portato molte persone a lasciare il locale, ma sono state identificate le due coinvolte. Intervenuto anche il 118 ma nessun ferito grave.

Comments

comments

LEAVE A REPLY