Affido familiare: due giorni di formazione e sensibilizzazione a Rezzato

0

Martedì 12 e 19 febbraio dalle ore 20,30 alle 22,30 il Coordinamento Famiglie Affidatarie di Brescia, in collaborazione con le Parrocchie di Rezzato, Virle e Botticino, organizzano due serate di sensibilizzazione sull’affido familiare.  L’iniziativa è promossa con la finalità di diffondere la cultura dell’affido familiare nel territorio. L’affido familiare, infatti, pur essendo un’istituzione disciplinata dalla legge sin dal 1983, continua ad essere applicata in maniera non ancora sistematica e costante, soprattutto rispetto all’affidamento di minori a famiglie o singole persone. Due incontri di informazione e di sensibilizzazione per diffondere e sostenere l’esperienza dell’affidamento familiare di minori. Che cos’è l’affido familiare? Non è altro che un gesto d’amore, un atto di grande solidarietà concreto, che può migliorare la vita di un bambino. L’affido è rivolto alle famiglie, ma anche alle persone single che intendono rendersi disponibili ad accogliere un minore. L’affidamento è un provvedimento temporaneo, che viene disposto per una durata breve, che può divenire media o molto spesso lunga quando i servizi territoriali competenti lo reputano essere la risposta più appropriata ai bisogni del minore: in questo caso viene preparato un progetto educativo personalizzato, individuando – a partire dai bisogni del soggetto affidato – le caratteristiche di famiglia o persona a cui affidarlo, affinché sia seguito e fatto crescere in un ambiente sereno fino a quando la famiglia naturale non abbia superato i problemi che ne hanno determinato l’allontanamento. I bambini o i ragazzi vengono affidati a famiglie o persone in grado di provvedere al loro sostentamento e di donare l’educazione, l’istruzione e l’affetto di cui necessitano. Durante il periodo di permanenza nel nuovo nucleo familiare, essi continuano a mantenere vivi i rapporti con la famiglia d’origine. Il Coordinamento Famiglie Affidatarie raccoglie famiglie sparse su tutto il territorio bresciano. Da diversi anni ha focalizzato i suoi obiettivi non solo sul benessere del bambino e dei ragazzi inseriti in ambienti familiari ed accoglienti ma, parallelamente, anche sul benessere della famiglia affidataria che viene monitorata ed aiutata costantemente da un consulente familiare oltre ad essere supportata da una formazione mensile.

I due incontri di sensibilizzazione si svolgeranno: Martedì 12 febbraio 2013 a Rezzato presso le Suore Dorotee in via                 Scalabrini 19 (dietro la Villa Fenaroli), ore 20,30. Martedì 19 febbraio 2013 a Botticino Sera presso l’oratorio, Piazza 4 Novembre 2. Interverranno Fabrizia Quecchia, Presidente del Coordinamento, Marco Mason, esperto di affido familiare, insieme alla testimonianza diretta di una famiglia affidataria. Entrata libera. Per adesioni ed informazioni chiamare 366.4763007

Comments

comments

LEAVE A REPLY