Attraversamento rospi: volontari in azione a Clusane per salvare gli anfibi

0

(a.c.) "Bufo bufo 2013". Questo il nome ufficiale della grande iniziativa animalista a tutela della salvaguardia dei rospi Bufo Bufo messa in atto dai volontari di Iseo e Paratico. A fine febbraio, se le temperature saranno di almeno 10 gradi sopra lo zero, potrebbe già iniziare la discesa dal Monte Alto, verso il lago, della colonia di rospi presente nei boschi, l’ultima di questa specie rimasta sulle sponde del basso Sebino. 

Così, i volontari dell’associazione Monte Alto di Cortefranca e membri del Servizio di vigilanza ecologica della Comunità montana del Sebino bresciano si stanno dando da fare per chiamare a raccolta persone sensibili al tema, e lo fanno – come raccontato stamane sulle colonne di Bresciaoggi – partendo dalle scuole, sensibilizzando bambini e ragazzi e i loro genitori. I volontari posizioneranno a bordo della strada che collega Clusane a Paratico dei cartelli che invitano gli automobilisti a rallentare, e nei giorni della discesa a lago dei rospi presidieranno la strada durante la notte, con lampade e giubbotti catarifrangenti per rendersi visibili agli automobilisti, per prendere i rospi e fargli attraversare l’asfalto.

L’anno scorso gli anfibi salvati furono 362 maschi e 138 femmine. Quelli morti, purtroppo, 71. 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. HO SINCERAMENTE BISOGNO DI AIUTO, PROBABILMENTE UN ROSPO CREDO SIA STATO. E’ PASSATO NEL MIO GIARDINO A DEPOSITARE LE SUE UOVA. SONO GIORNI CHE NON FACCIO ALTRO CHE PRENDERE QUELLI CHE ADESSO SONO I PICCOLI ROSPI. NON POSSO CAMMINARE NEL GIARDINO NE PASSARE OVVIAMENTE IL TAGLIAERBA. SONO VERAMENTE IN DIFFICOLTA’. CHI PUO’ AIUTARMI?

LEAVE A REPLY