Case popolari, Rolfi a Pagani: Ambrosoli guida il partito degli immigrati

0

Fabio Rolfi, candidato della Lega Nord alle elezioni regionali, risponde con una nota alle critiche mosse da Paolo Pagani (Pd) in merito alle case popolari.

ECCO IL TESTO INTEGRALE DEL COMUNICATO

“Il signor Pagani sosterrebbe – commenta Fabio Rolfi – che le mie proposte sul potenziamento del requisito di residenzialità per gli alloggi Aler siamo state formulate con l’intento di nascondere la possibile collusione dell’ex assessore Zambetti con le cosche. A quanto pare gli è sfuggito che è stata la Lega ad aver fatto cadere la Giunta Formigoni, proprio a causa di questi sospetti.

A prescindere dall’arrampicata sugli specchi di Pagani però, Ambrosoli, e con lui tutto il Pd, Sel e la Cgil, dimostrano di interessarsi solo ed esclusivamente agli immigrati, naturalmente fregandosene della povera gente bresciana e lombarda.

Basta guardare a livello nazionale quali sono le “grandi riforme” proposte da Bersani: l’unica di cui si sia sentito parlare è la cittadinanza facile per gli stranieri. Qualcosa che non serve a rilanciare l’economia ne a fare giustizia sociale; un provvedimento mosso unicamente dal cinismo e dalla voglia di mettere le mani su quello che si pensa essere un facile mercato elettorale ma che, nel concreto, si tradurrà unicamente in una moltiplicazione incontrollabile dei diritti per gli ultimi arrivati, con un notevole aggravio sulla spesa pubblica, ovviamente a scapito degli italiani.

Votare Ambrosi alle elezioni regionali, come Bersani alle politiche, significa sostenere il partito degli immigrati, il partito trasversale di chi ritiene che gli stranieri abbiano solo diritti mentre i cittadini italiani, al contrario, unicamente doveri. Sostenere Maroni e la Lega Nord invece significa dare il proprio voto a chi ha come interesse – conclude Fabio Rolfi – la salvaguardia del proprio territorio e della gente che da sempre lo abita.”

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Ma quanti sono i vocaboli conosciuti da quet’"uomo"?
    Ambros oli per lo meno ha la faccia pulita rispetto a lei! Gli avversari forti fanno sempre paura!
    Paura perchè Ambrosoli prenderà il voto di tanti elettori di destra stufi di essere stati rappresentati dai legaioli

LEAVE A REPLY