Brunetta (Pdl) a Brescia tuona contro Monti: “Chi lo vota, vota Pd e Vendola”

2

"Ditemi tre proposte del Pd che non siano acqua macinata oppure di Ingroia, ma anche di Giannino, che abbiano infiammato il dibattito. Non ce ne sono, c’è solo la nostra". Così Brunetta parla in città e punta su un argomento: basta con i finanziamenti pubblici ai partiti e via con quelli privati. Commenta anche la restituzione dell’Imu "Monti ha detto che siamo pazzi, adesso propone di dimezzare quella sulla prima casa, povero Monti ne dice di tutti i colori, le battute di Berlusconi sono eleganza sfrenata di fronte alla violenza e alla volgarità delle sue", riporta il Corriere. Tra le proposte anche "cambiare i poteri di Equitalia, oggi è vista come un mostro, che distrugge il cittadino. Le tasse sono dovute ma non dobbiamo ammazzare chi non ce la fa, Equitalia deve stare dalla parte dei cittadini, concordare un metodo per pagare". Ne ha anche per la riforma Fornero che "ha buttato 300 mila giovani nella disperazione per far contenta la Merkel" e per i voti agli altri partiti "chi lo vota Monti vota Pd e Vendola, chi vota Grillo di fatto vota Pd, anche chi vota Giannino vota per la sinistra". 

Comments

comments

2 COMMENTS

  1. La nascita e i poteri (mostruosi) delegati ad Equitalia sono un retaggio del cetrodestra tremontiano e quindi anche di Brunetta. La riforma Fornero è stata votata dal PDL e anche da Brunetta. L’introduzione dell’IMU è stata votata dal PDL e anche da Brunetta. La sensazione è che in giro ci siano dei sosia o degli Avatar di tanti personaggi politici impegnati in campagna elettorale…

LEAVE A REPLY