Cantieri Bre-Be-Mi: il casello di Brescia Ovest è salvo, non chiuderà

0

(a.c.) Si è passati alla quasi certezza della inevitabile chiusura alla possibilità della stessa, ed ora un accordo trovato tra tutti gli attori della partita scongiura quello che avrebbe potuto essere un problema enorme per la viabilità bresciana. Il casello di Brescia Ovest non chiuderà durante i lavori per l’autostrada direttissima Brescia-Bergamo-Milano.

Tecnici ed amministratori di Comune e Provincia di Brescia, Autostrade per l’Italia, il general contractor Bbm, Struttura di vigilanza sulle concessionarie autostradali (Svca) del ministero dei Trasporti, Cal (Concessioni autostrade lombarde), forze dell’ordine e su tutti il Prefetto Narcisa Brassesco: tutti i soggetti interessati a vario titolo nella questione sono riusciti ad escogitare il piano per portare avanti i lavori senza chiudere il casello. In particolare si è deciso di lavorare su una sola carreggiata alla volta nel tratto di tangenziale all’altezza del casello di Brescia Ovest, e di realizzare bretelline di accesso specifiche per il casello. I lavori potrebbero durare un po’ di più dei 20-22 mesi programmati, e non è scongiurato il rischio che si formino (lunghe) code, ma gli autotrasportatori e gli automobilisti diretti in Valle Trompia o in Valle Camonica non saranno così costretti a dover uscire ai caselli di Ospitaletto o peggio di Brescia Centro. Il progetto alternativo deve mettere in conto dei costi aggiuntivi, quelli tecnici per i cantieri saranno sostenuti da Bre-Be-Mi, quelli che le limitazioni all’accesso al casello da Autostrade. 

Comments

comments

LEAVE A REPLY