Più competenze e meno risorse, nuovo grido d’allarme della Polizia Provinciale

0

(a.c.) La convocazione in Broletto della Commissione Sesta è stata l’occasione per il comandante della Polizia provinciale Carlo Caromani di fare il punto della situazione sullo stato di salute dell’organizzazione. Notizie non positive, per i soliti problemi: carenza di risorse, umane ed economiche, e aumento delle competenze attribuite agli agenti.

In particolare le nuove competenze a carico dei 95 agenti sono quelle trasferite dall’Arpa in merito alle indagini sui reati ambientali, nuove attività di controllo sulle attività ittico venatorie e per finire incrementazione delle campagne di prevenzione nelle scuole superiori. Il tutto senza che gli agenti, che devono continuare a fare ciò che facevano in precedenza, possano ricorrere al lavoro straordinario visto che non si possono più fare.

Comments

comments

LEAVE A REPLY