Più competenze e meno risorse, nuovo grido d’allarme della Polizia Provinciale

0

(a.c.) La convocazione in Broletto della Commissione Sesta è stata l’occasione per il comandante della Polizia provinciale Carlo Caromani di fare il punto della situazione sullo stato di salute dell’organizzazione. Notizie non positive, per i soliti problemi: carenza di risorse, umane ed economiche, e aumento delle competenze attribuite agli agenti.

In particolare le nuove competenze a carico dei 95 agenti sono quelle trasferite dall’Arpa in merito alle indagini sui reati ambientali, nuove attività di controllo sulle attività ittico venatorie e per finire incrementazione delle campagne di prevenzione nelle scuole superiori. Il tutto senza che gli agenti, che devono continuare a fare ciò che facevano in precedenza, possano ricorrere al lavoro straordinario visto che non si possono più fare.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome