Girelli (Pd) in visita alla Polizia Provinciale: “La sicurezza è un dovere, oltre che una priorità”

0

“La Polizia locale sia essa Municipale o Provinciale è patrimonio di tutti. La sicurezza è un dovere, oltre che ad una priorità di cui ci si deve far carico. Ogni cittadino ha il diritto di sentirsi al sicuro ed ogni operatore di polizia deve svolgere il proprio compito con mezzi e gratificazioni adeguate, poiché tutore di un valore fondamentale.” Questo, in sintesi, l’intervento del candidato alla regione Gian Antonio Girelli che questa mattina, accompagnato dal consigliere provinciale Pierluigi Mottinelli, si è recato al Comando della Polizia Provinciale di Brescia, per sottolineare il suo impegno in tema di sicurezza. Il candidato alla regione, ha sottolineato come sia fondamentale attuare in maniera concreta il rafforzamento delle competenze della Polizia Provinciale, in particolare in materia ambientale, anche mediante un effettivo coordinamento a livello Regionale. Qualsiasi sarà il nuovo assetto istituzionale, Gian Antonio Girelli si farà garante della realtà della Polizia Provinciale, per una Lombardia più sicura. “Il Partito Democratico nell’ambito delle competenze nazionali, regionali, e provinciali, si impegna a portare avanti le istanze provenienti dal settore sicurezza, al fine di preservare compiti e funzioni, nonché gratificare maggiormente l’ operato degli agenti.”

Comments

comments

1 COMMENT

  1. "nonché gratificare maggiormente l’ operato degli agenti." Vuole aumentare lo stipendio dei poliziotti? E’ una promessa? Lo sa che la potrebbero denunciare per voto di scambio?

  2. Un altro compagno fuori linea. Il Minculpop ha sempre affermato che non esiste un problema sicurezza. è un’invenzione dei reazionari. Ma ora, con le elezioni che incombono, si liscia il pelo per il verso giusto…Che tempre di uonini!

  3. Si smaterializzano per quasi cinque anni e si materializzano un mese prima delle elezioni: massima concentrazione nei "girelli elettorali"…

LEAVE A REPLY