La Leali passa nelle mani svizzere della Klesh. Brescia perde un altro asset industriale

0

La Leali di Odolo, Val Sabbia, passa agli svizzeri della Klesch. Questa mattina è stata firmata la cessione del gruppo siderurgico bresciano per 40 milioni di euro. Firmatario dell’operazione è il gruppo finanziario-industriale Klesh, a maggioranza di capitale americano, che ha garantito il mantenimento delle 250 maestranze occupate nei due stabilimenti di Odolo (laminatoio) e di Borgo Val Sugana (acciaieria). Il terzo sito produttivo di Roé Volciano, chiuso da alcuni mesi, resterà inattivo. All’offerta degli svizzeri si era contrapposta, per 35 milioni di euro, quella di Giuseppe Pasini titolare del gruppo Feralpi di Lonato.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. finché i nostri industriali non potranno essere competitivi saranno molte altre le aziende italiane ad essere rilevate da capitali esteri…

LEAVE A REPLY