Lega Nord Valle Camonica: la nostra candidata è stata ignorata dai media. Esposto ad una tv locale per mancata par condicio

5

"Pare che la brutta abitudine di "oscurare" la Lega Nord ed i suoi candidati, molto diffusa tra i media nazionali e più volte stigmatizzata dal responsabile federale della Comunicazione della Lega Nord Davide Caparini ed oggetto di numerosi esposti all’AGCOM, abbia contagiato anche alcuni media locali", riferiscono i rappresentanti della Lega Nord, sezione della Valle Camonica. "Questo nonostante il grande calore riservato dalla gente alla nostra candidata alle regionali Donatella Martinazzoli, quotidianamente presente nelle piazze e nei mercati della Valle Camonica (al contrario di altri candidati che tra la gente non si sono mai visti e preferiscono basare la loro campagna elettorale su intrallazzi da vecchia politica piuttosto che sul rapporto diretto con l’elettore), un calore ed un sostegno certificati anche dal grande successo della pagina Facebook della Martinazzoli". Il gruppo accusa poi anche i media, definendoli di parte: "Constatiamo amaramente però che invece di dare una corretta informazione ai cittadini, molti media locali hanno in realtà fatto campagna elettorale in piena regola, nell’ultimo mese infatti alcune radio e televisioni locali così come buona parte della carta stampata, hanno sistematicamente ignorato la candidata Camuna della Lega Nord, dando invece ampio spazio, con servizi giornalistici che sembrerebbero creati ad hoc e addirituttura attraverso la partecipazione a trasmissioni di intrattenimento, ai candidati di altri schieramenti e soprattutto al candidato del Partito Democratico. Un atteggiamento che ci ha costretto nostro malgrado ha presentare un esposto al CORECOM nei confronti dell’emittente Teleboario chiedendo, ed ottenendo, il riequilibrio dello spazio concesso al nostro movimento".

 

Comments

comments

5 COMMENTS

  1. basta che chiediate al vostro fido alleato che ha tre televisioni nazionali, che controlla tramite la pubblicità decina di televisioni locali, che tramite il fratello gestisce due quotidiani nazionali, che controlla settimanali nazionali e via dicendo. Oppure che chiediate consigli a rolfi che ogni giorno emette comunicati stampa che, al di là del contenuto, vengono sempre pubblicati sui giornali locali online e cartacei ed hanno ospitalità nei servizi giornalisti della provincia.
    Se non bastasse ancora, vi possiamo regalare dei fazzoletti di carta usa e getta per asciugare le vostre lacrime mai state così false.

  2. Concordo con i precedenti commenti.
    Inoltre visto che ad esempio ogni singolo comunicato di Rolfi viene pubblicato ovunque, ed i miei no, dovrei forse denunciare l’intera stampa per boicottaggio ?
    Ulteriori commenti son superflui.

LEAVE A REPLY