Polizia Locale e Provinciale, Rolfi: “Da Girelli sproloqui sulla sicurezza”

0

In merito alle affermazione del candidato del Pd Girelli sulla Polizia Locale e Provinciale è intervenuto l’assessore alla sicurezza del Comune di Brescia e candidato della Lega Nord alle elezioni regionali, Fabio Rolfi. “Le affermazioni di Girelli – commenta Fabio Rolfi – sono i soliti sproloqui da compagna elettorale tipici del Pd. Le dichiarazioni dell’esponente democratico infatti sono bizzarre e ai limiti del paradosso, in particolare se consideriamo che provengono dall’esponente di un partito dove la Polizia locale è considerata come mera fonte di multe ai cittadini. Infatti basta parlare con gli agenti di Milano per capire quale sia l’idea del Pd in merito a questo importantissimo comparto. Il sottoscritto ne parla con cognizione di causa per il ruolo ricoperto fino a oggi; a Brescia infatti, negli ultimi 5 anni, la Polizia locale ha svolto veramente una funzione chiave per la sicurezza in città e i risultati si sono visti, nonostante il tentativo dell’ultimo Governo di svuotare il ruolo di questi agenti dalle loro prerogative di mantenimento dell’ordine pubblico. Non si accettano inappropriate sviolinate sull’importanza  della Polizia Locale e Provinciale da chi proviene da un partito che ha una visione centralistica della sicurezza e lo ha dimostrato appoggiando, senza se e senza ma, le scelte mortificanti e deleterie che, nell’ultimo anno, il Governo di Roma ha preso su queste tematiche. Come Lega Nord – conclude il capolista del Carroccio – siamo convinti che la via da seguire è quella tracciata da Roberto Maroni, che nel suo precedente ruolo di Ministro dell’Interno, aveva dato ai sindaci ampi poteri in materia di sicurezza e ordine pubblico, prerogative cancellate con un colpo di spugna in pochi mesi da uno Stato  arrogante e incapace di garantire la sicurezza dei suoi cittadini.”

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Rolfo birolfo, dormì sereno ed evita di commentare qualsiasi cosa tanto per apparire sul tuo giornalino preferito. A volte tacere fa più figo che sproloquiare.

  2. Bisogna dare atto a Rolfi che , in fatto di parole spese, non ha l’uguale con nessuno. Di fatti, purtroppo non ce n’è manco uno. In questo fa il paio con il PD che, peraltro, ha sempre negato che ci fosse un problema sicurezza, salvo scoprirlo strumentalmente nel momento delle elezioni. Lui è peggio di me? Io sono peggio di lui? Vedetela tra di voi: siete uguali, in questo.

LEAVE A REPLY