La Torres si sgretola sotto un Brescia meraviglioso. Doppietta per le leonesse

0

La Torres è caduta! Dopo 21 gare senza sconfitte le sarde perdono tra le mura amiche contro un Brescia perfetto, a tratti strepitoso. Il tutto nonostante un terreno fangoso che impediva alle leonesse di operare la solita azione manovrata, marchio di fabbrica di Milena Bertolini. La trainer di Correggio oltre alle degenti di lungo corso perde all’ultima ora Vale Boni, vittima di un attacco influenzale. Al suo posto rientra Martina Rosucci, non ancora al top. Nei primi minuti le squadre si studiano e la prima occasione degna di nota capita sui piedi di Bonansea che viene anticipata da Thalmann in uscita disperata. La Torres risponde con dei tiri dalla distanza ma Penzo fa buona guardia. Alla mezz’ora ancora Bonansea semina il panico nell’area avversaria e solo un intervento prodigioso di Bartoli le impedisce di calciare in porta da posizione ravvicinata. Nella ripresa il Brescia entra in campo ancora più deciso e continua a tenere in mano il pallino del gioco. Al 13’ però si risveglia Panico che prova a calciare da ottima posizione. Tuttavia il suo tiro è innocuo.  Risponde prontamente il Brescia con Cernoia che prova il sinistro a giro da fuori area, ma Thalmann, con uno stacco di reni strepitoso, le dice di no! La Torres si rende pericolosa solo sui calci piazzati come al 28’ quando Manieri scaglia il suo sinistro dai 25 metri. Penzo si allunga e devia in corner. Al 26’ Bertolini tira fuori il coniglio dal cilindro: out una stanchissima Rosucci, in Zanoletti. Bonansea-Sabatino punte centrali. I due arieti del Brescia mandano in bambola la compagine di Tesse e al 30’, dopo una pressione continua, arriva il meritato vantaggio: Bonansea riceve palla da Sabatino, salta un’avversaria, e dai 30 metri fa partire un missile che si insacca all’incrocio dei pali. Ma non finisce qui. Il vantaggio rinfranca le ospiti che invece di difendersi continuano ad attaccare e a 3’ dalla fine arriva anche lo 0-2: il pressing “delirante” di Sabatino mette alle corde la difesa della Torres. Bonansea riceve palla sulla corsa, salta un’avversaria e viene messa giù. Si rialza, dribbla Thalmann, e accompagna in rete la sua 15° perla stagionale. Sugli spalti i tifosi ospiti esplodono in un boato di gioia e dopo 3’ di recupero l’arbitro mette fine al match. Vittoria strepitosa delle leonesse che dominano sul campo della Torres grazie ad una prestazione corale, da grande squadra! Il risultato non lascia spazio alle divagazioni: Torres 0, Brescia 2. 

Comments

comments

LEAVE A REPLY