An Brescia a valanga sul Camogli. Malchiodi: “Il difficile viene adesso”

0

AN BRESCIA – RN CAMOGLI 20-5 (5-0, 6-0, 3-3, 6-2)

 

Brescia: Del Lungo, Valentino 2, C. Presciutti 1 (rig.), Legrenzi 2, Loncar 4, R. Calcaterra 4, Guerrato, Nora 1, Binchi 1, Elez 1, Giorgi 2, Castellani 2, Moratti. All. Bovo.

Camogli: Gardella, Beggiato, Iaci 1, Rocchi, L. Fondelli, Cupido 1, Di Rocco, Cambiaso 3, Foti, Antonucci, Gandini. All. Cavallini

Arbitri: Daniele e Zappatore 

 

Superiorità numeriche: Brescia 4/7 +1 rig., Camogli 0/4.

Note: espulso L. Fondelli (C) per proteste nel quarto tempo. 

 

Porta a casa una bella vittoria, la quindicesima consecutiva, la AN Brescia di Alessandro Bovo che travolge gli avversari per 20-5. La differenza in acqua è netta: da una parte la prima in classifica ricca di esperienza e dall’altra tanti giovani consapevoli di non aver nulla da perdere. Per  i primi due tempi silenzio totale per i bianconeri che, solo in undici in formazione, incassano ben undici reti senza diritto di replica. Nella terza ripresa il tecnico Bovo lascia spazio anche ai più giovani: cambio portiere quindi dentro Moratti al posto di Del Lungo ed esordiscono anche Castellani (a segno con due reti) e Guerrato, convocati in sostituzione di Fiorentini e Mammarella (influenzato). Solo a 5’38 Cambiaso riesce a far sentire la presenza dei liguri, lo seguono Iaci e Cupido sul finale, ma nulla da fare. Archiviata questa vittoria la testa va subito alla settimana in arrivo: partenza martedì in mattina per la Champions a Novi Sad e poi direttamente a Ortigia per la gara di Campionato prevista per Sabato pomeriggio.

Andrea Malchiodi (Presidente AN Brescia): “Sapevamo che oggi non sarebbe stata una partita complicata. Sono comunque molto contento per il risultato e fiero dell’esordio dei due giovani bresciani Guerrato e Castellani che è riuscito a segnare ben due reti. Ora ci aspetta il periodo più difficile della stagione a partire dalla lunga trasferta che ci vede fuori città per una settimana intera. Fiorentini? Parte anche lui per Novi Sad, ma il rientro in acqua è certo per la partita di Campionato”.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome