Salò festeggia la donna con un reading musicale dai toni rosa

0

Marzo è il mese dedicato alle donne. Ma non in senso solo commerciale ed effimero, piuttosto come occasione di riflessione e impulso per maturare una maggiore sensibilità nel quotidiano. Per questo, nella Festa della Donna, venerdì 8 marzo alle 20.45, la Sala dei Provveditori di Salò su Lungolago Zanardelli ospiterà un reading musicale dedicato all’universo femminile e ai disagi della malattia mentale.

 

 “Rosa…mente. Pensieri e storie al femminile, dentro e fuori la malattia mentale” è il titolo della serata organizzata con il patrocinio e la collaborazione dell’Assessorato alla Cultura del Comune salodiano, nell’elegante sala del Palazzo comunale, con le voci di Chiara Pizzatti, Angela Tizzano, Doris Fattori, Ilaria Rodella, Patrizia Casu e Alessandro Gardenato.

La testimonianza di Anita Ledinski, da otto anni operatrice sociosanitaria dell’Ospedale psichiatrico giudiziario di Castiglione delle Stiviere (nel Mantovano), sarà il cuore dell’evento.

Il reading sarà accompagnato dalle musiche inedite del pianista Riccardo Barba ed è ispirato al libro “Passi bianchi e silenziosi” che Anita Ledinski e la giornalista Francesca Gardenato (Sometti Editore, 2012) hanno pubblicato per raccontare le storie vere e la routine di un reparto femminile “Arcobaleno”, unico in Italia. È il primo libro che racconta la malattia mentale e l’Opg, ex manicomio criminale, attraverso la voce di un’operatrice sanitaria, nella cui quotidianità si intrecciano momenti di disperazione, amari sorrisi e flebili speranze.

Le attrici daranno voce a pazienti e operatori, e saranno accompagnate in questo viaggio musicale delicato ed emozionante da un video di Andrea Manenti, al pianoforte Riccardo Barba e al flauto Serena Stefanoni, immagini di Stefano Schirato e Luciano Perbellini, con il tocco artistico di Evelyn Ballardini. Presenta Francesca Gardenato, che firma la direzione artistica dell’evento. Ingresso libero.

ph.Luciano Perbellini 

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY