Erbusco, al posto degli alberi malati altrettanti giovani arbusti

0

Il taglio degli alberi ce ne regala di nuovi! A tutti piace un paese con tanti alberi e spazi verdi in cui far giocare i propri bambini. Anche per questo ogni anno il Comune di Erbusco rinnova l’appuntamento con la Giornata dell’albero, e nel 2012 sono arrivati a piantare ben 200 olmi grazie al Lions Club Le Quadre di Chiari. “Ora però è venuto il momento di tagliare alcuni alberi che si trovano sul territorio di Erbusco che sono malati e per questo pericolosi – si legge in una nota del Comune della Franciacorta -. È un’operazione che non avremmo voluto dover fare, ma di fronte alla sicurezza dei cittadini anche la bellezza dell’albero deve venire meno. Per questo a breve pubblicheremo un bando di gara per l’abbattimento di alcuni alberi”. In particolare sarà interessato dal taglio il parco pubblico “Bellini” a fianco del Comune. “Vogliamo però dare subito anche le buone notizie: è già previsto che tutti gli alberi tagliati saranno sostituiti con arbusti giovani e di essenze più adeguate al clima del nostro territorio. Quindi il territorio non perderà un solo albero. Per la ripiantumazione del parco “Bellini”, però, abbiamo intenzione di coinvolgere i ragazzi delle scuole medie per dare loro la possibilità di spiegarci come vorrebbero il loro angolo di verde e cercare il più possibile di accontentarli. Vorremmo che questa occasione diventasse un’opportunità di condivisione di idee e progetti oltre che di educazione ambientale”. Per conoscerne i dettagli è stata organizzato un incontro pubblico giovedì 7 marzo al salone Titonio dalle 18 alle 21 nel quale verrà presentato il progetto di abbattimento e ripiantumazione nuovi alberi nelle aree verdi comunali.

Comments

comments

LEAVE A REPLY