Fallimento per un’altra azienda di Calvisano, Marchi (Femca Cisl): “Un disastro”

0

"Un disastro, per i lavoratori e per il territorio”. Beppe Marchi, Segretario generale della Femca Cisl di Brescia, non usa mezzi termini commentando la decisione del Tribunale di Brescia di respingere la richiesta di concordato preventivo presentata ad ottobre dalla Lones SpA, azienda di calzature con una fabbrica a Calvisano ed una a Isorella che occupano complessivamente 340 addetti, buona parte dei quali è attualmente in cassa integrazione per le incertezze legate alla situazione di mercato.

“La notizia è arrivata oggi pomeriggio mentre eravamo in assemblea con i nostri iscritti in vista del Congresso – racconta Marchi – C’è sconforto e disperazione. Per molte lavoratrici quella della Lones era l’unica prospettiva di reddito familiare dopo che i mariti sono rimasti senza lavoro per il fallimento del calzaturificio Euroexport, sempre di Calvisano. Sicuramente bisognerà leggere le motivazioni, ma alla luce dei fatti la decisione del giudice appare incomprensibile in quanto la Lones aveva acquisito delle commesse che avevano riportato a lavorare un terzo degli addetti”. Curatore fallimentare è stato nominato Ferruccio Gasparini che ha autorizzato la continuità dell’attività lavorativa per completare le lavorazioni in corso. Martedì prossimo i sindacati hanno convocato un’assemblea per fare con i lavoratori il punto della situazione e decidere i passi da compiere alla luce della inaspettata decisione del Tribunale.

Comments

comments

LEAVE A REPLY