I lavori nella roggia portano fango e terriccio nei rubinetti: abitanti di Urago d’Oglio arrabbiati

0
Bsnews whatsapp

(a.c.) Acqua sporca dal rubinetto, acqua carica di fango e terriccio nelle caldaie e nei caloriferi. Questo il pesantissimo disagio che devono loro malgrado sopportare i cittadini uraghesi che abitano in alcune cascine a ridosso della Strada Provinciale 18, dove sono in fase di realizzazione i lavori nella roggia Castellana.

Bresciaoggi, che riporta la notizia sul numero in edicola stamane, racconta che nei giorni scorsi, per la seconda volta nell’arco di un mese, le famiglie residenti nelle cascine hanno dovuto chiedere l’intervento di idraulici e caldaisti per ripulire gli impianti. Passi (momentaneamente) il problema dei rubinetti, ciò che preoccupa di più è la spesa per la pulizia delle caldaie e dei caloriferi e il deterioramento degli stessi, che potrebbe rendere necessaria addirittura la sostituzione degli impianti.

La responsabilità dell’accaduto sarebbe da far ricadere su Aob2, la società che gestisce il servizio idrico. Le famiglie interessate sono giustamente arrabbiate, e sperano che gli episodi non si verifichino più.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI