Il Festival Wonderland ospita uno spettacolo quasi “site specific”: Corpo & cultura

0

Il 9 marzo il festival Wonderland ospita allo Spazio Teatro Idra uno spettacolo quasi “site specific”. Corpo & cultura della compa-gnia Massari e Taviani è un progetto di teatro fisico che nasce nel 2011 ed è in continua evoluzione. Viene ripensato e realizzato a seconda dello spazio, delle persone e della città di rappresentazione. L’obbiettivo quello di creare un legame tra il corpo e la cultura che lo circonda e che lo riempie; altrimenti non restiamo altro che contenitore di noi stessi, un vuoto a perdere colmo di solitudini. Siamo, in questo approccio, ben lontani dalla cultura intesa come tradizione, educazione, formazione. Siamo più nella scelta, nel gusto, nell’idea. Nelle pelli e nella percezione di quelli che hanno fatto fogli e pagine di progetti di vita, di intenzioni, di micro politiche, di poesie. Soprattutto di poesie.

Cosa sappiamo di questa cultura-culturista? Cosa trasmette al nostro corpo? In cosa ci trasforma? In tutto o qualcosa? Un culto storico. Storia appunto. Ecco la storia. Ognuno di noi, ogni città, racchiude un bagaglio culturale poetico che più o meno consciamente lo influenza costantemente e ne determina discorsi e modi di agire all’interno della società d’appartenenza.

Un progetto spettacolare di valorizzazione delle realtà culturali locali che coinvolge, dal primo giorno di residenza (a Brescia la compagnia lavora per un’intera settimana), tutta la cittadinanza attraverso interviste audio e video fatte per strada, nei bar, scuole, uffici, parchi…

Questo materiale, appositamente montato e rielaborato costituirà le fondamenta sulle quali viene costruita parallelamente la partitura coreografica e vocale dai due interpreti e che sarà suggestionata ed influenzata proprio dalle voci e discorsi di chi ha lasciato testimonianza indelebile. Un progetto delicatissimo, ma una meravigliosa opportunità di coinvolgimento e presa di coscienza da parte della comunità rispetto alla domanda: Chi siamo?

Corpo e Cultura è un format di spettacolo che ha per motore un video trasmesso all’interno della scena. Questo video rappresenta la sinergia, lo scambio culturale tra la compagnia e la città che l’accoglie.

La compagnia qualche giorno prima di andare in scena si impegna a raccogliere, filmare e montare il materiale che diventa colonna sonora e visiva, parte attiva, portante, della scena.

Fondamentale il coinvolgimento della popolazione nella creazione originale che diventa pezzo unico, voce nella quale l’intera società locale può identificarsi; un concentrato di cultura "vera" che si fa strumento per la raccolta e conservazione di testimonianze, ricordi ed emozioni di un paese.

Comments

comments

LEAVE A REPLY