Sventato furto ad opera delle Volanti. Indagati tre cittadini rumeni

0

Il recente ulteriore potenziamento delle Sezioni Volanti teso a garantire un’azione di controllo del Territorio ancora più incisiva per la prevenzione ed il contrasto dei reati predatori, ha permesso, nella serata di ieri, agli agenti di sventare una serie di furti che una banda, composta da tre cittadini rumeni, avrebbe messo a segno nel corso della nottata. Verso le ore 21.25 gli equipaggi delle Volanti “seconda” e “terza”, percorrendo via Violino e via Valcamonica, sono stati insospettiti dalla presenza di tre giovani, di cui due con zaini scuri. A seguito di un accurato approfondimento del controllo a carico dei tre soggetti, sono stati rinvenuti numerosi oggetti ed arnesi atti allo scasso tra i quali una mazza di lunghezza pari a 60cm, un levachiodi in metallo nonché strumenti da utilizzare presumibilmente per commettere furti, tra i quali un accessorio avente ad un’estremità un accendino e dall’altra una torcia a led, due torce frontali gemelle, un paio di guanti in gomma, una bomboletta spray di smalto protettivo nero ed inoltre tre passamontagna in lana. Il suddetto materiale è stato sequestrato ed i tre soggetti, di nazionalità rumena, due del 1990 ed uno del 1983, sono stati accompagnati presso gli uffici della Questura ed indagati in stato di libertà per il possesso di armi o oggetti atti ad offendere.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Nessuno dice che gli stranieri sono brava gente. Semplicemente si chiede di distinguere i delinquenti (quelli dell’articolo: nessuno si sogna di difenderli) dalle persone che sono qui per lavorare e nulla hanno a che fare con i delinquenti. Non è dpaccordo?

  2. @@padana "nessuno si sogna di difenderli) " ma anche no ….i sindacati difendono chiunque basta che fai la tessera LOL

LEAVE A REPLY