“Maria” fatta in casa e francobilli all’Lsd: arrestate 4 persone

0

Due operazioni distinte hanno portato all’arresto di 4 persone. Nel mirino dei carabinieri della Compagnia di Salò lo spaccio di sostanze stupefacenti. I militari hanno sequestrato un totale di 750 grammi di marijuana e scoperto due serre abusive dove veniva coltivata al canapa indiana.

Il primo arresto riguarda un operaio 38enne di Roè Volciano che deteneva nella sua abitazione 110 grammi di marijuana essiccata e pronta per essere confezionata e venduta. In una stanza l’operaio aveva allestita la sua personale serra, con tanto di lampade per la coltivazione. L’uomo è stato arrestato. Domenica, invece, alcune pattuglie della Radiomobile hanno intercettato a Manerba un’auto sulla quale viaggiavano tre giovanissimi, tra i 20 e i 23 anni, residenti tra mazzano e rivoltella. Nell’auto trasportavano anche 11 dosi di marijuana, 11 francobolli allucinogeni di Lsd, 2 grammi di eroina e 300 semi di argyreia nervosa con proprietà psicoattive allucinogene. Ma i militari non si sono fermati all’auto e hanno voluto perquisire anche le loro abitazioni. Lì hanno trovato 500 grammi di marijuana già essiccata in un appertamento e una serra con 180 grammi di “erba” in un altro. I tre prima sono stati arrestati, ma il Pm ne ha scarcerato uno perché ritenuto estraneo ai fatti.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome