“Maria” fatta in casa e francobilli all’Lsd: arrestate 4 persone

0
Bsnews whatsapp

Due operazioni distinte hanno portato all’arresto di 4 persone. Nel mirino dei carabinieri della Compagnia di Salò lo spaccio di sostanze stupefacenti. I militari hanno sequestrato un totale di 750 grammi di marijuana e scoperto due serre abusive dove veniva coltivata al canapa indiana.

Il primo arresto riguarda un operaio 38enne di Roè Volciano che deteneva nella sua abitazione 110 grammi di marijuana essiccata e pronta per essere confezionata e venduta. In una stanza l’operaio aveva allestita la sua personale serra, con tanto di lampade per la coltivazione. L’uomo è stato arrestato. Domenica, invece, alcune pattuglie della Radiomobile hanno intercettato a Manerba un’auto sulla quale viaggiavano tre giovanissimi, tra i 20 e i 23 anni, residenti tra mazzano e rivoltella. Nell’auto trasportavano anche 11 dosi di marijuana, 11 francobolli allucinogeni di Lsd, 2 grammi di eroina e 300 semi di argyreia nervosa con proprietà psicoattive allucinogene. Ma i militari non si sono fermati all’auto e hanno voluto perquisire anche le loro abitazioni. Lì hanno trovato 500 grammi di marijuana già essiccata in un appertamento e una serra con 180 grammi di “erba” in un altro. I tre prima sono stati arrestati, ma il Pm ne ha scarcerato uno perché ritenuto estraneo ai fatti.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI