Brescia festeggia il giorno di San Patrizio e illumina la Loggia di verde irlandese

0

Il prossimo 17 marzo si festeggia San Patrizio, Patrono d’Irlanda. L’Amministrazione comunale di Brescia ha deciso di aderire a una campagna promozionale dell’Ente del Turismo Irlandese, il “Global Greening”, che vedrà la sera di sabato 16 illuminarsi di verde centinaia di monumenti famosi di tutto il mondo. Il segnale di amicizia che Brescia darà all’isola di smeraldo per questa occasione, sarà l’illuminazione in verde della Loggia, che sarà così uno dei tre monumenti italiani inseriti in questo evento, con la Torre di Pisa e il Castello Sforzesco di Milano (Torre del Filerete).

Global Greening è il nome con il quale è nota la tradizione di illuminare di verde, il colore dell’Irlanda, celebri monumenti in ogni parte del pianeta in questo specialissimo giorno. Ogni anno si aggiungono nuove attrazioni a quelle che si sono tinte di verde nelle precedenti edizioni, come la Sydney Opera House, le Cascate del Niagara, l’Empire State Building, e molte altre ancora. Quest’anno il grande colpo per Tourism Ireland, promotore dell’iniziativa, sono le antichissime Piramidi di Giza, una delle sette meraviglie del mondo, che assieme alla Sfinge, brilleranno come un verde miraggio nel deserto. Altrettanto spettacolare sarà vedere la statua del Cristo Redentore librarsi miracolosamente in verde splendore sopra il cielo di Rio de Janeiro. Si aggiungono anche la Sirenetta di Copenhagen, la Torre della Televisione a Berlino, il Palazzo del Principe a Monaco, l’HMS Belfast a Londra e il Clyde Auditorium a Glasgow.

Brescia fa dunque il suo debutto sabato 16 marzo a partire dalle ore 20, illuminando la facciata di Palazzo Loggia, uno dei suoi monumenti simbolo. L’iniziativa, promossa dall’assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Brescia, permetterà alla nostra città di avere una visibilità internazionale.

Ad accendere le luci, l’amministrazione chiama i cittadini irlandesi residenti in città, perché partecipino all’omaggio di Brescia alla loro nazione, testimonianza della simpatia e dell’affetto che la loro splendida terra suscita in Italia e nel mondo. Sono stati inoltre coinvolti gli esercenti di piazza Loggia, che esporranno bandiere e gagliardetti della Repubblica d’Irlanda e avranno a disposizione dei clienti materiale turistico offerto dall’Ente del turismo irlandese.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Che trovata!! Cos’è una campagna elettorale in verde (vedi colori della lega) con i soldi di noi cittadini? È’ proprio vero che l’assenza di cultura porta a queste….

  2. Iniziativa assai strana e indecifrabile dove l’amministrazione chiama i cittadini irlandesi a partecipare all’omaggio dei bresciani alla loro nazione. E allore perchè non un bel samba carioca per le vie del centro in onore del Brasile o la città invasa da cornamuse scozzesi. Anche a me suona tanto come una "rolfata". A proposito, quand’è che si dimette Rolfi per incomapatibilità sancita dalla legge tra il ruolo di assessore comunale e quello di consigliere regionale ? Stiamo aspettando tutti con ansia…

  3. Secondo un luogo comune gli irlandesi, popolo fiero e di grande simpatia, amerebbe alzare il gomito. Ottima cosa l’iniziativa. Noi siamo attrezzatissimi per farli sentire a loro agio: basta che vengano alla movida, sostenuta e sponsorizzata da Rolfi e potranno competere con i rampolli della nostra Brescia privilegiata, quelli che possono spendere 5 euro al colpo per ogni calice tracannato.

LEAVE A REPLY