Pareggio spettacolare tra AN Brescia e Florentia. Mammarella: “Prestazione positiva, ora tre finali”

0
Bsnews whatsapp

AN Brescia-RN Florentia 10-10

AN Brescia: Del Lungo, Valentino 1, C. Presciutti 3, Legrenzi, Loncar, R. Calcaterra 1, Mammarella 1, Nora 2, Binchi, Elez 2 (2 rig.), Giorgi, G. Fiorentini, Moratti. All. Bovo.

RN Florentia: Mugelli, F. Di Fulvio 1, Borella, Pagani 3, Molina 2, Cecere, Brancatello, Espanol 4 (1 rig.), M. Lapenna, Gobbi, Panerai, A. Di Fulvio, Minetti. All. Sottani.

Arbitri: Gomez e Pascucci

Note: parziali 5-3, 2-1, 1-2, 2-4. Uscito per limite di falli Borella (F) e Nora (B) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Brescia 5/9 +2 rig., Florentia 6/11 +1 rig.. Spettatori 250 circa. 

 

Grande partita quella che si è vista in via Rodi nel posticipo della sesta giornata di ritorno:  la AN Brescia viene bloccata dalla Rari Nantes Florentia e porta a casa un solo punto dopo diciassette vittorie consecutive. Complice la trasferta a Belgrado di due giorni fa, un po’ di stanchezza si è fatta sentire anche se in realtà sin dai primi secondi di gioco si era capito che la gara sarebbe stata interessante e combattuta. Parte bene il sette di Bovo che va in rete con Presciutti in superiorità su espulsione di Di Fulvio, ma dopo dieci secondi è Espanol su rigore a pareggiare. Seguono la doppietta del mancino Nora, prima con l’uomo in più poi da posizione uno, il rigore battuto da Elez e la saetta di Valentino a 26’’, mentre per gli avversari è Molina ad accorciare (5-3).

Nel secondo quarto ha la meglio la AN Brescia: Espanol prima causa rigore ed Elez non sbaglia, poi infila Del Lungo, ma è ancora il numero sette Mammarella in controfuga a ristabilire il +3.

Cambio campo e Sottani schiera in porta Minetti. La Florentia non molla e Espanol cecchino piazza la palla a 7’34 subito seguito dalla palombella di Pagani (7-6). Per i biancocelesti è Presciutti che in superiorità non delude.

Ultimo tempo: Pagani riporta la squadra a -1, dall’altra parte è Presciutti che sfrutta l’espulsione temporanea di Borella. A 1’32 la Rari Nantes supera i padroni di casa grazie alle reti di Espanol, Di Fulvio e Molina (9-10), ma il capitano Calcaterra con una prodezza dal centro a trenta secondi dal fischio finale trova il primo pareggio della stagione.

LE INTERVISTE

Piero Borelli: <<La Florentia stasera ha fatto una grande gara, ha giocato molto bene. Abbiamo pareggiato anche se la partita sembrava a nostro favore.. è il bello della pallanuoto: fino all’ultimo minuto non puoi mai sapere come andrà a finire. Abbiamo iniziato con una percentuale in superiorità eccezionale, poi purtroppo non abbiamo realizzato in alcuni episodi decisivi, ma torno a ripetere che, grazie alla decisione di Bovo di mettere il doppio centroboa, non abbiamo perso tre punti ma siamo riusciti a pareggiare.>> 

Enrico Mammarella: << E’ stata una prestazione positiva da molti punti di vista, non dobbiamo demoralizzarci, ma guardare avanti. Ora ci aspettano tre gare che valgono come tre finali: venerdì con l’Acquachiara, poi il Partizan e ancora Savona. Non possiamo permetterci di rilassarci, ma dobbiamo restare tranquilli e tenere alta la concentrazione>>.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI