Sostegno alle imprese, nuovo bando da regione lombardia

0

Un nuovo bando regionale per favorire imprese e produttività. Lo annuncia con entusiasmo l’Assessore al commercio, attività produttive, politiche giovanili e pubblica istruzione del comune di Rodengo Saiano, Nicola Bono.

"Un bando – ci spiega l’assessore Nicola Bono – offerto alle aziende lombarde che possa essere un piccolo ma significativo aiuto affinchè superino nel migliore dei modi e al più presto questa difficile situazione. Dispiace parlarne ma è vermaente così. Lo riscontro ogni giorno durante gli incontri con i commercianti e attività produttive"  prosegue Bono. "La situazione che stanno passando quasi tutti non è assolutamente facile. La Regione Lombardia fa quindi "la sua parte" e io come Assessore del comune di Rodengo Saiano mi sento in dovere di pubblicizzare al meglio questo bando denominato "Inserimento e reinserimento lavorativo persone svantaggiate".  L’obbiettivo è duplice; in primis sostenere ed accrescere l’occupazione attraverso l’inserimento e/o il reinserimento lavorativo delle persone in condizione di svantaggio e, in secondo luogo, rafforzare le competenze dei lavoratori e delle lavoratrici a seguito di inserimento o reinserimento lavorativo.

I Beneficiari sono: Imprese private, di qualsiasi dimensione e settore di attività, con sede legale e/o operativa nel territorio della Regione Lombardia che decidano di assumere un lavoratore compreso in una delle categorie destinatarie. Tali imprese devono avere una posizione regolare con la normativa vigente sul Mercato del Lavoro e non devono avere in atto sospensioni dal lavoro ovvero non aver proceduto a riduzioni di personale o a licenziamenti collettivi negli ultimi 12 mesi, salvo che l’assunzione non avvenga ai fini di acquisire professionalità diverse da quelle dei lavoratori interessati alle predette riduzioni o sospensioni.

 I Destinatari:

Individui residenti o domiciliati in Lombardia, in stato di disoccupazione, iscritti all’elenco anagrafico del Centro per l’Impiego, con decorrenza dello stato di disoccupazione da oltre12 mesi.

Individui over 50, residenti o domiciliati in Lombardia, in stato di disoccupazione, iscritti all’elenco anagrafico del Centro per l’Impiego, con decorrenza dello stato di disoccupazione da oltre 6 mesi.

Individui over 45, residenti o domiciliati in Lombardia, in stato di disoccupazione in possesso di un titolo di studio inferiore al diploma di istruzione di secondo ciclo o alla qualifica professionale, iscritti all’elenco anagrafico del Centro per l’Impiego, con decorrenza dello stato di disoccupazione da oltre 6 mesi.

Tipologie di interventi diretti alle imprese

Incentivo economico per le imprese che assumono le persone con i requisiti previsti con contratto di lavoro subordinato, sia full time che parttime, non inferiore ai 12 mesi fino al 30 settembre 2013.

Voucher per servizi di formazione destinato al lavoratore assunto, per percorsi di qualificazione e riqualificazione, a seguito di richiesta dell’impresa stessa. La richiesta del voucher è facoltativa. I servizi formativi dovranno essere totalmente erogati/fruiti entro il primo anno di assunzione del lavoratore.

"L’incentivo di base riconosciuto alle imprese – conclude l’assessore Nicola Bono – è di 8.000,00 euro. Il contributo massimo erogabile ad ogni singolo datore di lavoro è di 500.000,00 euro. La domanda di dote può essere presentata fino al 30 settembre 2013.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI cliccate qui .: http://www.lavoro.regione.lombardia.it

Comments

comments

LEAVE A REPLY