Loggia, ancora polemica sul Bigio. “Costa 150mila euro”. “No, 420mila”

0
Bsnews whatsapp

Si è aperto con un minuto di silenzio a Cornelio Coppini, ex direttore generale dell’ospedale Civile di Brescia scomparso il 28 febbraio a causa di un malore. Quindi i lavori dell’Aula sono entrati nel vivo con un’interrogazione sul ritorno della statua Bigio in piazza Vittoria. Labolani è intervenuto sui costi, smentendo le cifre circolate sui media e sottolineando che le spese per la statua del Dazzi sono solo di “150mila euro” più il basamento, mentre quelle per la sistemazione della piazza ammontano a quattro milioni. Dura la replica del capogruppo del Partito democratico Emilio Del Bono che ha parlato di “tasso di oscurità nell’utilizzo delle risorse pubbliche che non ha precedenti”, citando cifre diverse: 160mila euro per la demolizione della soletta del parcheggio e opere connesse, 100mila euro per il basamento, più 150mila euro per il restauro, per la somma totale di “420mila euro”.  

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Non si commenta più ormai. Si prende solo nota in vista delle elezioni, magari proprio pensando ai 14 milioni di tagli ai servizi sociali operati dalla Giunta Parolfi…

  2. 150mila euro son sempre soldi nostri che potevano essere investiti in qualcosa di più utile visto che la gente non arriva a fine mese, se poi aggiungiamo i costi della pensilina e dei burattini….

  3. 150mila euro son sempre soldi nostri che potevano essere investiti in qualcosa di più utile visto che la gente non arriva a fine mese, se poi aggiungiamo i costi della pensilina e dei burattini….

RISPONDI