Confermate le ipotesi, Simona Bordonali in giunta regionale assieme a Cavalli e Beccalossi

29

(a.c.) Tre bresciani in Giunta regionale. Sono state confermate le previsioni di ieri pomeriggio: l’attuale presidente del Consiglio Comunale della città fa le valige e si prepara ad una nuova avventura da assessore nella Giunta Regionale del governatore Roberto Maroni. A suo favore dunque il "ballottaggio" con l’altro leghista bresciano in lizza per una poltrona importante, il vicesindaco Fabio Rolfi, sul quale certo ha pesato la volontà di Maroni di avere una giunta "rosa", composta da 7 assessori donne e 7 uomini.

Confermate anche le deleghe di cui saranno investiti i tre bresciani: alla Bordonali la Sicurezza, la Protezione Civile, l’Identità e l’Immigrazione (insomma, il pane quotidiano della Lega, lo stesso per il quale si sarebbe speso Fabio Rolfi); alla Beccalossi Urbanistica, Territorio e Tutela del suolo; all’ex presidente della provincia Alberto Cavalli invece non è chiaro cosa verrà assegnato. Lo sapremo presto: stamane infatti la presentazione ufficiale della squadra di governo di Maroni. 

Comments

comments

29 COMMENTS

  1. Ha pesato la volontà di avere una Giunta rosa….quindi la Bordonali è di fatto una raccomandata perchè donna….bel concetto che hanno questi leghisti di parità dei sessi e meritocrazia…

  2. la differenza è che uno se l’è guadagnata con i voti ed è stato di fatto candidato pur non essendosi proposto….l’altra? ???????

  3. Rolfi si consoli. Può sempre divertirsi facendo un salto alla movida e annegarvi i dispiaceri. Mi sa che maroni l’ha "sgamato": deve aver capito che non sa andare oltre le chiacchiere.

  4. Un consiglio?!?! Qualcuno verifichi per bene che il titolo di studio dichiarato nel curriculum di cotanti statisti corrisponda al vero,che non sia mai che le figuracce delle precedenti padane camune vengano replicate.

  5. Caro Signor Rolfi conosce il detto che che di spada ferisce di spada perisce? Sostituisca alla parola spada la parola MOVIDA ed ecco che esce un detto proprio adatto a Lei. Spero che da tutto questo il Sindaco ne tragga esperienza perché diversamente tutti i suoi bei manifesti sono carta straccia.

  6. Evidentemente ne gioverà la nostra città…..Per via di Sicurezza Rolfi n°1! Noi bresciani siamo contenti di poter contare ancora su di lui per la prossima tornata amministrativa!

  7. ma cosa dice? Faccia un giro per il centro che non sia i portici o via dieci giornata. Io ho sempre vissuto in centro ma non ho mai avuto così paura a uscire in strada come in quest’ultimo anno. In quattro anni avrebbe dovuto fare pulizia e invece quante brutte facce e quanti spacciatori, e quantti extracomunitari che cazzeggiano!!!!

  8. Giusto!Magari gli arrestati dalle forze dell’ordine è bene che la magistratura non li rilasci prima di sera a piede libero. I cazzeggianti (ma con l’occhio luuungo) ringraziano ancora l’attuale presidente della camera dei deputati per essersi tanto spesa per loro.

  9. Mai girato così serenamente il centro….prima in san faustino c’era da aver paura…adesso i delinquenti rimangono ma non sono certo gli unici a girare le vie della nostra incantevole brescia! In ogni caso ognuno pensi quel che vuole, il ns centro ora è mooooolto più bello e più vivo. I delinquenti, gli spacciatori etc etc per non essere rilasciati il giorno stesso necessitano di leggi nuove che non fa Rolfi ma il Governo.

  10. Con queste quote rosa ci hanno trattato come una razza inferiore. Le suffragette che si sono sacrificate per noi si rivolteranno nella tomba

  11. perchè è offensivo dire che questa qui fa l’assessore x il solo merito di essere donna? mi pare sia la pura verità…

  12. Chissà se adesso imporranno a tutte le aziende della Lombardia di assumere il 50% di quote rosa! Ma voi donne che siete arrivate dove siete arrivate per i vostri meriti e non per raccomandazioni non vi sentite offese????

  13. Le leggi le fa il parlamento, il governo ne pretende il rispetto (anche con la forza pubblica, se necessario), la magistratura ne sanziona l’inosservanza. Invece i fiancheggiatori degli amigos sanzionano la forza pubblica, liberano gli amigos e se qualcuno si permette di pensarla diversamente chiamano l’ONU, l’ UNHCR, la CEI ecc ecc. Il risultato è ciò che vediamo per le strade. Auguro agli amici degli amigos che capiti a loro ciò che è già capitato ad altri.

  14. Sono appena passata da largo tormentone le panchine dello spazio bimbi sono affollate da extra comunitario hanno fatto togliere la pensilina e le panchine di marmo ed ora la zona e’ più malfamata di prima. Il tutto per solo 40.000, euro. Ma se uno vuole essere miope solo per politica continui ad esserlo primo o poi una zappa sui piedi gli arriverà

  15. Si dice che Margherita Peroni sarà nominata Direttore Generale di una ASL o agli Spedali Civili di Brescia. Voci interne al PDL danno ricorsi in arrivo: pare non abbia i requisiti…

  16. Rolfi non ha ricevuto la delega di assessore per il problema quote rosa ? Mah, aspettiamo di vedere cosa fa: quando si dimette di qua…o di là ? Perchè ci sarebbe anche l’opzione, per molti remota ma assai intrigante, che si candidi Sindaco a Brescia.

  17. Mi pare che all’ultimo Consiglio Comunale i leghisti e i pdllini si siano scagliati contro il famoso e triste 50% delle quote rosa proposte dalla sinistra. A parte il fatto che, x fortuna, Paroli ha capito che significava tirarsi la zappa sui piedi (ciò che Maroni non ha fatto…), ora che la Bordonali ha accettato di far parte della quota (….), come reagiranno i suoi amici leghisti? Coerenza no eh? E la loro credibilità dove va a finire?

  18. O forse, dovrà fare 2 conti… Quanto prende un consigliere in regione? E un assessore regionale? Sappiamo più o meno l’entrata dei nostri nella nostra città. Andate a leggervi contintasca.blogosfe re.it/2012/09/la-cas ta-regionale. Contro i circa 2700€ sulla nostra città, magari un pensierino lo si fa. Don’t you thing?

  19. per completare l’operazione perdita del comune di brescia , Rolfi metterà l’amico e "competentissmo " Gallizioli vicesindaco

LEAVE A REPLY