Giobbe, sopravvisuto al terremoto abruzzese è ancora alla ricerca di una nuova casa

0

Il cane del giorno è Giobbe, un meticcio che fa parte di una pagina di storia del nostro Paese. Infatti il terribile sisma del 6 aprile 2009 non ha messo solo in ginocchio centinaia di esseri umani, ma anche tanti animali. Numerosi sono stati i morti, i dispersi, gli abbandonati o quelli fuggiti in preda al panico. Uno di questi è Giobbe, portato da L’Aquila fino al Canile Intercomunale di Desenzano del Garda (BS) insieme a Emma e Burro, due compagni di viaggio sfortunati come lui. Ma mentre Burro purtroppo ci ha lasciato ed Emma è stata felicemente adottata, per Giobbe questi 62 mesi sono trascorsi senza che nessuno si accorgesse di lui, lui che ora di anni ne ha quasi 11. Giobbe è un bel cagnolone meticcio di taglia grande , molto mansueto, tranquillo, che ama farsi spazzolare e far sì che le persone si prendano cura di lui. E’ troppo tempo che a Giobbe viene negato l’amore e la compagnia di una famiglia, quell’esperienza che forse lui non ha mai vissuto a pieno e che adesso che le zampe si fanno più stanche, che nel suo sguardo si legge la rassegnazione, è ora che provi anche lui . In canile esce a sgranchirsi in galoppatoio con gli altri suoi amici a quattrozampe senza problemi e per la sua salute si alimenta con cibo dietetico volto a migliorare la mobilità articolare. Per questo Giobbe non sarà un compagno di interminabili camminate ma saprà certamente essere un fedele compagno in tutte le situazioni. Giobbe si affida sterilizzato, microchippato con controllo pre e post affido. Per informazioni contattare Elena 340-4779526 Canile 340-5066247 o via mail compagnidistrada@gmail.com

Comments

comments

LEAVE A REPLY